Lettera finanziaria: disgregazione generale...

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
CPR.MDD6,030,00
DLG.MI16,000,35
PC.MI12,230,20
PIA.MI2,810,06
BRE.MI27,200,04

Dopo settimane di tentativi, i ribassi si sono fatti più decisi e soprattutto generalizzati sia per continuità che per aree geografiche, coinvolgendo anche la Germania e l'intera Europa con ribassi superiori al 2%.

Il mercato Americano addirittura per la prima volta nelle ultime settimane ha avuto performance negative superiori al 1% dando segnali e scricchiolii preoccupanti.

In modo particolare pare essere nell'occhio del mirino i settori che hanno più corso come i bancari ma anche i tecnologici.

Per ritornare al nostro piccolo mercato ha sofferto di più con turbolenze esogene ed endogene.

In modo particolare noi pensiamo che l'effetto Monti sia finito, che tutto quello che è stato fatto negli ultimi giorni sia un modo per accontentare più che la piazza la politica (visto le imminenti elezioni amministrative in Italia) e che gli stessi partiti stiano iniziando ad affilare le armi e a prepararsi ad una lunghissima campagna che durerà un anno per il prossimo rinnovamento delle camere.

Non dimentichiamo infine alcuni importanti passaggi elettorali Francesi delle prossime settimane e la campagna in corso per le presidenziali USA.

A disturbare il quadro Europeo già fiaccato dalla situazione spagnola con le aste di ieri, si è aggiunta nel pomeriggio una voce tra gli operatori del settore di un'uscita della Grecia, che fa tutt'altro che sorridere, e soprattutto quella incontrollata dell'Olanda che vorrebbe fare altrettanto ma per ben diversi motivi.

Detto questo il mercato FTSEMIB (Milano: FTSEMIB.MI - notizie) , sia indice che future, ha rotto con decisione i supporti in area 15.500/15.600 il primo e 15.300/15.400 l'altro, dirigendosi in poche ora sul supporto riaspettivamente 15.200 e 15.000, più che altro psicologico.

, Noi pensiamo che il mercato domani potrebbe avere il classico "rimbalzo del gatto morto" per poi andare nella migliore delle ipotesi in laterale e nella peggiore ripiegare sotto area 15.000, per raggiungere in breve tempo l'obiettivo di medio termine in area 14.200/14.400 con un breve sosta in area 14.600.

C'è da considerare che in periodi di festività come Natale e Pasqua i volumi sono più sottili del solito ed è facile registrare movimenti tali proprio per gli esigui volumi.

Cosa fare se non, obbligati da una sana diversificazione, incominciare ad accumulare i "buoni" titoli export oriented e parzialmente della moda e del lusso? Noi a piccole dosi e solo a raggiungimento di questi obiettivi/supporti potremmo consigliare a chi vuole restare sul nostro piccolo mercato titoli come Ferragamo, Tod's, Campari (MDD: CPR.MDD - notizie) , Piaggio (Milano: PIA.MI - notizie) , Brembo (Milano: BRE.MI - notizie) , Interpump, De'Longhi (Milano: DLG.MI - notizie) spa e Pirelli (Milano: PC.MI - notizie) e C.

Per maggiore prudenza noi consigliamo sempre una diversificazione mantenendo un'alta liquidità e operare con lo strumento delle opzioni sugli indici FTSEMIB e meglio ancora sull'Euro Stoxx50 e sullo S&P500.

Per la parte bond aspetteremmo ancora qualche seduta negativa per entrare sui titoli di stato Italiani a 10 anni in modo particolare il BTP 1° marzo 2022, BTP 1° agosto 2023 ed il BTP Novembre 2023 cedola al 9%** detto "cedolone".

Per quanto riguarda le commodities, sia a livello speculativo che a lungo termine, può essere accumulato una quantità massima del 5% del portafoglio anche il ETC Physical Silver quotato in euro sigla (PHAG) che ormai da un anno viaggia fra il supporto di 20.000 e la resistenza di 25.500, sempre in euro.

Una notazione particolare per essere contrarian al titolo è con modesta spesa e rischio limitato, acquistare put area 600 dollari scadenza maggio sul titolo Apple (NasdaqGS: AAPL - notizie) e, a livello più speculativo, inserire nell'operazione una vendita di call sempre maggio strike 650,00/700,00 e una vendita contestuale di put strike 550,00 sempre maggio.

, Siamo dell'idea infatti che è prossima una "bolla" sul titolo che non può in ogni caso scontare all'infinito mantenendo un trend di questo tipo, indipendentemente dalla cedola che per la prima volta, dopo tanti anni, verrà distribuita.

Per maggiori consigli ed assistenza siamo a Vostra disposizione dalle ore 17:30 alle 18:30 di ogni giorno di borsa aperta ai numeri 071-9090267. 348 5173119.

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito