I mercati italiani sono chiusi

L'euro a nuovi massimi da oltre 2 anni e mezzo sul franco svizzero

Voz

Roma, 19 set. (askanews) - Nuovi rafforzamenti dell'euro sul franco della Svizzera, ai massimi da quando la Banca centrale elvetica, oltre due anni e mezzo fa, eliminò il tetto agli apprezzamenti valutari rispetto all'euro, precedentemente mantenuto per evitare ricadute negative sull'export. La mossa innescò un brutale aumento del franco. Successivamente, con il miglioramento del quadro finanziario dell'area euro, prima, e della crescita economica, poi, l'euro ha gradualmente riguadagnato posizioni e oggi ha toccato un picco a 1,1569 franchi.

Anche così resta distante dal tetto di 1,20 mantenuto fino al gennaio del 2015 dalla Banca nazionale svizzera (mentre nelle prima fasi dopo la rimozione del limite era caduto fin sotto la parità). Nel frattempo l'euro ha ripreso a salire anche sulla valuta americana dollaro, a 1,1985 dollari a metà seduta. I mercati sono in attesa degli esiti del direttorio della Federal Reserve domani.