Italia markets open in 8 hours 19 minutes

Lidl Italia: mesi lockdown difficili ma 2019 chiuso in crescita

Mlo

Milano, 1 lug. (askanews) - I mesi del lockdown per Lidl Italia sono stati "molto difficili e impegnativi", ma la catena di discount arriva da un anno (il 2019 che per l'insegna si chiuso al 29 febbraio 2020) con una crescita delle vendite a una cifra (il 2018 si era chiuso a 4,8 miliardi di euro). quanto emerso durante la conferenza stampa sul piano di sviluppo Lidl per l'Italia presentato a Milano nel nuovo punto vendita di via delle Forze Armate in apertura dal due luglio.

"Lo scorso anno fiscale abbiamo consolidato la nostra quota di mercato con una crescita delle vendite a una cifra", ha affermato il presidente di Lidl Italia, Massimiliano Silvestri. Il bilancio 2019, che verr presentato a fine luglio, ha visto un anno "positivo", ha aggiunto l'amministratore delegato Finanza, Luca Boselli: "L'incremento del fatturato stato superiore alla media del mercato e in linea con le nostre aspettative".

Diverso invece l'avvio del nuovo anno fiscale che ha coinciso con l'inizio del lockdown. "Quest'anno partito in piena emergenza sanitaria - ha ricordato Boselli - ma indipendentemente da questi mesi difficili, restano forti la determinazione e la fiducia nel proseguire con questo piano di sviluppo". "La fase del lockdown stata molto pesante - ha ammesso Silvestri - La limitazione alla mobilitazione e agli orari di apertura hanno pesato sullo sviluppo nei mesi di marzo e aprile". Alla domanda se nel post lockdown ci sia stato un calo delle vendite rispetto allo stesso periodo del 2019 Silvestri non ha risposto limitandosi a dire che "Marzo e aprile sono stati mesi molto difficili e impegnativi".