Italia Markets closed

Liliana Segre risponde al gesto di Ezio Greggio

Liliana Segre risponde al gesto di Ezio Greggio

La senatrice a vita Liliana Segre, dopo la polemica sulla cittadinanza negata dal comune di Biella e la proposta a Ezio Greggio, risponde così in un’intervista sul Corriere della Sera: “Avere creato imbarazzo a quelle giunte mi dispiace. Il caso di Biella è stato però l’occasione di ricevere un fiore raro come il gesto di Greggio, che è molto più di una cittadinanza”.

VIDEO - Chi è Liliana Segre?

“Se a quasi 90 anni finisci bersagliata da insulti e sotto scorta, credo sia normale chiedersi 'ma chi me l'ha fatto fare'. Ma non mi arrendo facilmente", ha poi dichiarato la sopravvissuta all’Olocausto.

LEGGI ANCHE: Biella, Ezio Greggio rifiuta cittadinanza onoraria: la polemica

Liliana Segre si è detta poi pronta, se dovesse arrivarle la proposta, a presiedere la Commissione parlamentare contro l'odio.

Sul suo incontro con Salvini, infine, ha spiegato: “Abbiamo scelto la riservatezza per evitare strumentalizzazioni politiche”.

LEGGI ANCHE: Insulti e minacce, Liliana Segre avrà la scorta

In merito alle ultime settimane e a tutte le polemiche scaturite sull’assegnazione della scorta, Liliana Segre ha dichiarato al Corriere della Sera: “Sono esausta. Troppa esposizione, troppo odio, troppe polemiche, troppa popolarità, troppo tutto. Alla mia età mi trovo a condurre un’esistenza che non avrei mai immaginato”.