Italia markets open in 1 hour 13 minutes
  • Dow Jones

    35.609,34
    +152,03 (+0,43%)
     
  • Nasdaq

    15.121,68
    -7,41 (-0,05%)
     
  • Nikkei 225

    28.741,02
    -514,53 (-1,76%)
     
  • EUR/USD

    1,1654
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • BTC-EUR

    55.768,62
    +673,74 (+1,22%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.534,73
    +53,92 (+3,64%)
     
  • HANG SENG

    25.902,42
    -233,60 (-0,89%)
     
  • S&P 500

    4.536,19
    +16,56 (+0,37%)
     

Linda Evangelista: "Sono sfigurata, stanca di vivere così"

·1 minuto per la lettura

"Sono sfigurata. Vivo come una reclusa". Linda Evangelista, top model che ha dominato le passerelle negli anni '80 e '90, su Instagram svela il suo dramma. La 56enne è alle prese con le devastanti conseguenze di una procedura estetica che avrebbe dovuto ridurre il tessuto adiposo. "Ai miei follower che si sono chiesti perché non ho più lavorato mentre le carriere delle mie colleghe continuavano a fiorire, ecco: il motivo è che sono stata brutalmente sfigurata da una procedura che ha fatto l’opposto di ciò che aveva promesso", dice su Instagram svelando il segreto tenuto nascosto "per oltre 5 anni". 

GUARDA ANCHE - Abusi sessuali nella moda: 12 top model denunciano Gérald Marie

La procedura "non ha ridotto ma ha fatto aumentare il tessuto adiposo e mi ha lasciato per sempre deformata anche dopo due dolorosi e inutili interventi correttivi. Mi sono ritrovata irriconoscibile, per usare le parole utilizzate dai media". L'ex top model fa riferimento anche ad un'azione legale connessa alla vicenda. 

"Sono precipitata nella depressione, sono diventata una reclusa. Ora voglio liberarmi della vergogna, rendere pubblica la mia storia. Sono stanca di vivere in questo modo, vorrei uscire dalla porta a testa alta, anche se non sembro più me stessa", conclude, ottenendo dimostrazioni d'affetto e di solidarietà, tra l'altro, da Cindy Crawford e Christy Turlington, colleghe e star della passerella. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli