Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.744,38
    +215,69 (+0,88%)
     
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,68 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,58 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,68 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,07
    -0,39 (-0,61%)
     
  • BTC-EUR

    45.607,92
    -6.297,86 (-12,13%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,97
    +7,26 (+0,52%)
     
  • Oro

    1.777,30
    +10,50 (+0,59%)
     
  • EUR/USD

    1,1980
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,57 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.032,99
    +39,56 (+0,99%)
     
  • EUR/GBP

    0,8657
    -0,0026 (-0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,1020
    -0,0013 (-0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4982
    -0,0028 (-0,18%)
     

L'ipotesi di Bassetti: "Gli italiani torneranno a viaggiare in estate"

Primo Piano
·2 minuto per la lettura

Con regole ferree e la campagna vaccinale l'Italia potrebbe cominciare a tornare alla normalità. Ad ipotizzarlo, intervistato da Rai Radio2 durante il format "I Lunatici", è il professor Matteo Bassetti. L'infettivologo si è sbilanciato: "Secondo me gli italiani in vacanza ci vanno, ci vanno eccome!".

Il ritorno alla normalità, secondo Bassetti, dipende dai vaccini: "Se entro l'estate riusciamo a vaccinare tutte le persone anziane e una parte consistente dei più giovani, già questa estate potremmo passare un periodo un po' più tranquillo. Gli italiani devono andare in vacanza, lo dobbiamo ai cittadini, dubbi sulle vacanze per questa estate non ne ho. Le vacanze si faranno, certamente non credo che andremo in spiaggia con la mascherina. Per un pieno ritorno alla normalità, dobbiamo porci l'obiettivo che il prossimo Natale o il prossimo Halloween dovremo avere l'immunità di massa ed essere tornati ad una normalità quasi totale".

"Su questa terza ondata le vaccinazioni non hanno inciso come avremmo voluto", ha precisato Bassetti, che ha poi sottolineato: "In questi primi due mesi dell'anno non siamo stati bravi a mettere in sicurezza almeno le persone più fragili. Ora è il momento di non perdere più tempo, entro aprile tutte le persone over 80 e molte over 70 devono essere vaccinate". 

Obbligo vaccino ai sanitari e stadi, il parere di Bassetti

L'ultimo decreto anti-Covid, che entrerà in vigore martedì 7 aprile, prevederà l'obbligo vaccinale per i sanitari: "A ottobre posi la questione. Siamo in ritardo, si deve correre. E' necessario renderlo obbligatorio per medici, infermieri e operatori sanitari. Se non ti vaccini, vuol dire che hai capito talmente poco di cosa sia stata questa pandemia per il mondo, che non meriti di lavorare in ospedale. Se non ti vaccini devi essere allontanato e ti deve essere tagliato lo stipendio".

LEGGI ANCHE- Via libera al nuovo decreto Covid: no zona gialla ad aprile

Bassetti si è infine soffermato sulla possibilità di vedere riaprire stadi o cinema: "Auspico che già per la fine di questo campionato di calcio si possa provare a dare un segnale. Lo stadio è una struttura sicura, è aperto. E' complicato aprire un cinema o un teatro, ma se tu prendi uno stadio da 80.000 posti e ci metti il dieci percento della capienza, dov'è il problema?".

VIDEO - Vaccino anti-covid in farmacia: come funziona?