Italia markets close in 4 hours 42 minutes
  • FTSE MIB

    26.929,46
    +113,67 (+0,42%)
     
  • Dow Jones

    35.741,15
    +64,13 (+0,18%)
     
  • Nasdaq

    15.226,71
    +136,51 (+0,90%)
     
  • Nikkei 225

    29.106,01
    +505,60 (+1,77%)
     
  • Petrolio

    83,58
    -0,18 (-0,21%)
     
  • BTC-EUR

    54.138,07
    -27,84 (-0,05%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.510,24
    +1.267,56 (+522,32%)
     
  • Oro

    1.803,30
    -3,50 (-0,19%)
     
  • EUR/USD

    1,1624
    +0,0009 (+0,08%)
     
  • S&P 500

    4.566,48
    +21,58 (+0,47%)
     
  • HANG SENG

    26.038,27
    -93,76 (-0,36%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.220,30
    +31,99 (+0,76%)
     
  • EUR/GBP

    0,8410
    -0,0021 (-0,25%)
     
  • EUR/CHF

    1,0684
    +0,0010 (+0,10%)
     
  • EUR/CAD

    1,4362
    -0,0006 (-0,04%)
     

L'Italvolley torna campione d'Europa dopo 16 anni

·1 minuto per la lettura

AGI - La nazionale di pallavolo italiana torna campione d'Europa dopo 16 anni. In finale gli azzurri di Fefé De Giorgi hanno sconfitto la Slovenia 3-2 (22-25, 25-20, 20-25, 25-20, 15-11) e ritrovano un titolo che mancava dal 2005. Un successo che doppia quello ottenuto dalla nazionale femminile all'inizio del mese.

La buona notizia per la pallavolo italiana è che questa squadra maschile ha un grande futuro: è la più giovane delle 24 partecipanti alla rassegna continentale e il ct Ferdinando  'Fefé' De Giorgi sembra in grado di aprire un nuovo ciclo dopo la delusione dell'eliminazione olimpica a opera dell'Argentina. Il 59enne tecnico pugliese ha assemblato una squadra di grande carattere e con diverse novità anche rispetto alle Olimpiadi nipponiche.

Priva di Zaytsev infortunato e con Juantorena ritiratosi dalla Nazionale, il suo capitano è il 25enne Simone Giannelli. Il reparto schiacciatori è fatto da giovanissimi, tutti nati dal 1999 al 2001: il sempre più sorprendente Alessandro Michieletto è affiancato dal trio Recine-Bottolo-Lavia. Tra gli opposti Giulio Pinali è il titolare al posto di Zaytsev, con in panchina Yuri Romanò arrivato direttamente dall'A-2.

 

 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli