Italia Markets closed

Lite violenta, polizia gli perquisisce casa: trovato arsenale da corpi speciali

Rome, Italy - June 30, 2014: Italian Fast Police Car Alfa Romeo at Quirinale in Rome, Italy.

Perquisizione e scoperta shock da parte della polizia di Cisterna di Latina dove le forze dell’ordine, chiamate dai passanti che hanno assistito ad una violenta lite tra due uomini, hanno dapprima sedato il diverbio per poi rivenire a casa di uno armi del tutto simili a quelle in dotazione ai corpi speciali.

Secondo quanto ricostruito da Ansa la polizia, dopo aver riportato la calma tra i due uomini non senza difficoltà, ha deciso di procedere ad una perquisizione per la ricerca di armi nell'abitazione del più violento dei due che tra l'altro risultava essere già noto alle forze dell'ordine per numerosi precedenti penali.

La perquisizione ha portato al ritrovamento di un gran numero di pugnali, coltelli, machete di detenzione vietata e del tutto simili a quelli in dotazione a corpi speciali di forze armate, verosimilmente acquisiti tramite mercato clandestino on line. Sono state trovate inoltre armi per softair nonché due rudimentali candelotti con miccia ripieni di polvere da sparo compressa, pericolosi al maneggio e all'uso su cui verrà disposta una perizia per verificarne le reali potenzialità offensive.

GUARDA ANCHE - Roma grilletto facile

Al termine delle operazioni di rito l'uomo di 27 anni nato a Cori, ma residente a Cisterna, è stato denunciato in stato di libertà per minacce e per detenzione illegale di armi ed esplosivi.

Stando a quanto riportato la lite tra i due sarebbe nata per motivi riconducibili alla precedente serata trascorsa in una discoteca di Roma dove si sarebbero contesi una ragazza che lavorava nel locale.

GUARDA ANCHE - Le coppie felici litigano