Italia markets close in 3 hours 3 minutes
  • FTSE MIB

    24.812,79
    +202,50 (+0,82%)
     
  • Dow Jones

    34.589,77
    +737,24 (+2,18%)
     
  • Nasdaq

    11.468,00
    +484,22 (+4,41%)
     
  • Nikkei 225

    28.226,08
    +257,09 (+0,92%)
     
  • Petrolio

    81,63
    +1,08 (+1,34%)
     
  • BTC-EUR

    16.360,20
    +132,18 (+0,81%)
     
  • CMC Crypto 200

    406,25
    +5,55 (+1,39%)
     
  • Oro

    1.799,20
    +39,30 (+2,23%)
     
  • EUR/USD

    1,0478
    +0,0070 (+0,67%)
     
  • S&P 500

    4.080,11
    +122,48 (+3,09%)
     
  • HANG SENG

    18.736,44
    +139,21 (+0,75%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.994,10
    +29,38 (+0,74%)
     
  • EUR/GBP

    0,8577
    -0,0048 (-0,56%)
     
  • EUR/CHF

    0,9866
    +0,0030 (+0,30%)
     
  • EUR/CAD

    1,4067
    +0,0101 (+0,73%)
     

Lo ha detto il segretario uscente nel suo intervento al congresso del partito dopo le elezioni

Enrico Letta
Enrico Letta

Enrico Letta è malinconico nel dirlo dal Palco del Nazareno: “Il simbolo del Pd rimanga esattamente così com’è“, o almeno questa è la sua “personale scelta è perché il simbolo rimanga esattamente così com’è, perché racconta il servizio all’Italia“. Il segretario uscente lo ha auspicato nel suo intervento al congresso del partito dopo le elezioni.

Letta: “Il simbolo del Pd rimanga com’è”

Ha detto poi Letta in ordine alle sue sorti: “Ringrazio quanti mi hanno chiesto un impegno di più lungo periodo ma lo riterrei un errore per voi e per il partito: iniziato la mia militanza politica da giovane, sono stato ministro nel ’98 ed è giusto che il nostro partito metta in campo una classe dirigente più giovane in grado di sfidare il governo di Giorgia Meloni, una donna giovane”.

“Fallimento con la rappresentanza femminile”

Poi un serio inciso sulle poche donne elette nel Pd riportato dall’Ansa: “Sono il fallimento della nostra rappresentanza. È chiaro e evidente, non ho molto da aggiungere, e rappresenta il senso di un partito che non ha compiuto il salto in avanti necessario“. E ancora: “Dall’altra parte ci sarà la prima donna premier del Paese e su questo punto dovremo essere credibili”.

Un congresso “che non sia un X Factor”

Poi una sorta di canto del cigno: “Far nascere il Pd è stato un successo, è stato e sarà una storia positiva per il Paese, gli elettori ci hanno dato il mandato di essere la seconda forza politica e di guidare l’opposizione, di costruire un’alternativa partendo dall’opposizione. Siamo gli unici ad avere costruito una alternativa politica alla destra. Gli altri hanno fatto elezioni sostanzialmente in alternativa a noi”. E il congresso? Dovrà avere “tempi giusti, non deve essere né un X Factor sul miglior segretario da fare in 40 giorni, ma nemmeno un congresso che rinvia alle calende greche”.