Italia markets close in 5 hours 4 minutes
  • FTSE MIB

    24.732,25
    -12,13 (-0,05%)
     
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,67 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,54 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.685,37
    +2,00 (+0,01%)
     
  • Petrolio

    63,12
    -0,01 (-0,02%)
     
  • BTC-EUR

    46.861,95
    +1.185,07 (+2,59%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.276,97
    -114,74 (-8,24%)
     
  • Oro

    1.788,70
    +8,50 (+0,48%)
     
  • EUR/USD

    1,2038
    +0,0058 (+0,48%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     
  • HANG SENG

    29.106,15
    +136,44 (+0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.034,76
    +1,77 (+0,04%)
     
  • EUR/GBP

    0,8658
    +0,0003 (+0,03%)
     
  • EUR/CHF

    1,1003
    -0,0020 (-0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,5017
    +0,0032 (+0,21%)
     

London Bullion Market, il punto riferimento metalli preziosi: guida

Fabio Carbone
·6 minuto per la lettura

Il London Bullion Market è il punto di riferimento dei metalli preziosi a livello globale, infatti è qui presso il mercato dei lingotti che si decide due volte al giorno il prezzo dell’oro ed il prezzo dell’argento per oncia e in valuta dollaro.

Mentre forse è meno noto che il LBM è anche il punto di riferimento mondiale per il prezzo di altri due metalli preziosi, ovvero il platino e il palladio.

In generale Londra è storicamente il punto di riferimento per i metalli, da quelli preziosi, ai metalli rari e minori, e lo resta anche oggi che altri mercati, in particolare quello asiatico, mostrano di avere il maggiore “appetito” per una molteplicità di metalli tradizionali ed emergenti (vedasi il cobalto).

Attraverso la guida introduttiva al London Bullion Market, vogliamo approfondire insieme i meccanismi di funzionamento del mercato dei metalli preziosi, perché un buon investitore lo si nota anche dalla conoscenza che ha del mercato in cui investe, oltre che dalle capacità che ha nel saper stendere una egregia analisi tecnica.

Cos’è il London Bullion Market?

Il London Bullion Market è il mercato mondiale di riferimento dell’oro, dell’argento, del platino e del palladio.

La gestione del mercato è affidato al London Bullion Market Association (LBMA), nato nel 1987 per riunire le attuali 147 aziende di 23 nazioni che ne compongono l’associazione.

LBMA ha tra i suoi membri le più importanti bullion bank del mercato dei metalli preziosi, dealers di metalli preziosi, raffinatori, zecche, ed ancora saggiatori e operatori di trasporto e di custodia autorizzati, ma anche di aziende del settore orafo.

Il LBMA, come il London Bullion Market, sono autorizzati dalla Banca d’Inghilterra e dal Financial Services Authority (FSA).

Presso il mercato si effettuano acquisti a pronti dell’oro fisico, con consegna dei lingotti presso il luogo indicato dall’acquirente, utilizzando però la logistica accreditata presso il LBMA.

Il compito dell’associazione è quello di stabilire gli standard per la raffinazione, la documentazione necessaria, il trasporto e la custodia dei lingotti che circolano nel mercato ufficiale al prezzo spot.

Come si calcola il prezzo dell’oro e dei metalli preziosi

Presso il London Bullion Market il prezzo dell’oro e degli altri metalli preziosi viene calcolato secondo metodologie e procedure standard riconosciute e autorizzate dalle autorità britanniche.

Ciascun metallo prezioso riceve la prezzatura giornaliera in valuta dollaro, mentre le altre valute come la sterlina e l’euro valgono solo per il regolamento.

  • LBMA Gold price: questo è il prezzo dell’oro (per oncia) riconosciuto come benchmark internazionale. Esso viene fornito due volte al giorno alle ore 10.30 e alle ore 15.00, secondo l’orario di Londra. La gestione è affidata all’ICE Benchmark Administration (IBA).

  • LBMA Silver price: questo il nome del benchmark internazionalmente riconosciuto come il prezzo ufficiale dell’argento (per oncia). Esso viene stabilito una volta al giorno alle ore 12.00 secondo l’orario di Londra. La gestione è affidata all’ICE Benchmark Administration (IBA).

  • LBMA Platinum and Palladium price: il prezzo di questi due metalli (per oncia di qualità 0.9995) viene fornito due volte al giorno, alle ore 9.45 e alle ore 14.00 orario di Londra. La gestione è affidata al London Metal Exchange (LME).

Il prezzo OTC di Londra: LBMA Trade Data

Attraverso la nuova piattaforma elettronica LBMA Trade Data, è possibile tenere traccia dei prezzi OTC dei metalli preziosi.

La piattaforma fornisce agli operatori di mercato la possibilità di misurare le dimensioni e la forma del mercato dei metalli preziosi OTC di Londra.

LBMA Trade Data era in precedenza nota come LBMA-i, e fornisce informazioni agli iscritti per prendere decisioni sugli investimenti.

Il servizio è fornito e gestito dal Nasdaq utilizzando i dati giornalieri di mercato riportati dai membri del LBMA.

Come scrive il Nasdaq, i dati che essi distribuiscono si formano grazie alla fotografia giornaliera dei prezzi forniti dai membri del LBMA che operano sui mercati OTC di Londra (Loco London) e di Zurigo (Loco Zurich).

I dati dei quattro metalli sono quindi disponibili al pubblico attraverso il Bloomberg Terminal e il terminale di Refinitive Eikon.

Chi sono i membri del LBMA

Vediamo alcune delle aziende quotate in borsa che fanno parte come membri ufficiali del LBMA, e sulle quali l’investitore potrebbe sviluppare una attività di trading comprando e vendendo le rispettive azioni.

In tutto i membri sono quasi 150, ma non tutti sono quotati in borsa.

L’oro e i metalli preziosi del London Bullion Market

L’oro e gli altri metalli preziosi rappresentati dal London Bullion Market provengono da una filiera controllata. L’oro che ogni giorno forma il prezzo, ad esempio, è solo quello scambiato dai membri dell’associazione LBMA. Ne consegue che non tutto l’oro commercializzato concorre alla formazione del prezzo espresso dal London Bullion Market, e lo si può notare benissimo quando si valutano i prezzi dell’oro usato, il quale per le sue caratteristiche forma un mercato separato.

Il LBMA Gold price, ad esempio, si forma grazie alla contribuzione di 15 dei membri dell’associazione, e sono tutte banche o grandi player del trading mondiale: JP Morgan Chase Bank N.A. London Branch; Koch Supply and Trading LP; Marex Financial limited; StoneX Financial Ltd.

Chi custodisce l’oro del London Bullion Market?

A gennaio 2021 il London Bullion Market gestiva nei “suoi” forzieri 9.602 tonnellate d’oro che equivalgono a circa 768.153 lingotti d’oro.

Sono invece 34.996 le tonnellate di argento custodite nello stesso periodo, che equivalgono a 1.166.540 lingotti d’argento.

I lingotti sono custoditi nel cosiddetto Loco London Market da 6 membri dell’associazione LBMA e sono: HSBC; ICBC Standard Bank; JP Morgan; Brinks; Malca Amit; Loomis International (UK) Ltd.

Vi è poi la Banca d’Inghilterra, che però svolge servizio di custodia solo per i lingotti d’oro.

London Bullion Market vs London Metal Exchange

Delle volte si confonde il ruolo del London Bullion Market con il ruolo del London Metal Exchange.

La differenza tra i due è presto detta. Il primo si occupa di fissare lo standard e il prezzo per l’oro e l’argento, mentre il secondo ha l’obiettivo di fissare standard e prezzi dei metalli non ferrosi.

Vero è che il London Metal Exchange (LME) ha tra i suoi strumenti anche dei futures dedicati all’oro e all’argento che tengono traccia del prezzo dei due metalli preziosi, però si tratta di contratti futures acquistabili dagli investitori.

Riferimenti utili

Per conoscere a fondo il comparto dei metalli preziosi, consigliamo di visitare il sito lbma.org.uk, e di studiare la documentazione in essa contenuta.

La comprensione diretta dei meccanismi di funzionamento che governano i mercati dei metalli preziosi, aiutano l’investitore nel fare scelte ponderate quando investe. Inoltre l’associazione eroga corsi online accreditati in lingua inglese, a prezzi non esorbitanti.

Concludendo

Ora che ne sai di più del London Bullion Market, puoi iniziare ad investire in oro, o in alternativa ad investire nell’argento.

Ti consigliamo anche di scoprire come e perché conviene investire in platino.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: