Italia markets close in 6 hours 55 minutes
  • FTSE MIB

    23.139,98
    -124,88 (-0,54%)
     
  • Dow Jones

    31.535,51
    +603,14 (+1,95%)
     
  • Nasdaq

    13.588,83
    0,00 (0,00%)
     
  • Nikkei 225

    29.408,17
    -255,33 (-0,86%)
     
  • Petrolio

    60,09
    -0,55 (-0,91%)
     
  • BTC-EUR

    40.874,29
    +1.508,85 (+3,83%)
     
  • CMC Crypto 200

    987,46
    +0,81 (+0,08%)
     
  • Oro

    1.720,60
    -2,40 (-0,14%)
     
  • EUR/USD

    1,2009
    -0,0051 (-0,42%)
     
  • S&P 500

    3.901,82
    +90,67 (+2,38%)
     
  • HANG SENG

    29.095,86
    -356,71 (-1,21%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.692,85
    -13,77 (-0,37%)
     
  • EUR/GBP

    0,8657
    +0,0004 (+0,05%)
     
  • EUR/CHF

    1,1023
    +0,0006 (+0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,5216
    -0,0015 (-0,10%)
     

Loy (CIV): "Con Cig Covid un buco da 15,7 miliardi nelle casse Inps"

Alessandra Caparello
·1 minuto per la lettura

Dei 20 miliardi di disavanzo nelle casse dell'Inps "ben 15,7 miliardi sono un buco creato dalla Cig Covid, una misura straordinaria introdotta dal governo quando ha chiuso il Paese. E che però è stata anticipata da Inps attingendo ai suoi fondi. Così Gugliemo Loy, Presidente del CIV, il Consiglio di indirizzo e vigilanza dell'INPS che sorveglia l'Istituto di previdenza per conto di lavoratori e imprese in un’intervista a Repubblica in cui ha sottolineato che se quel buco non viene ripianato, quando si tornerà all'ordinario l'Inps rischia di non avere le risorse, che ricordo sono frutto di contributi di imprese e lavoratori, per erogare le prestazioni”. “Se l'anticipazione di Inps sulla Cig Covid è strutturale, allora si trasforma in credito dello Stato. Chiediamo che venga sanato per non minare la sostenibilità del bilancio dell'Istituto. Tra l'altro - prosegue Loy - il rosso da 20 miliardi che indichiamo nel documento si basa sulle ottimistiche stime della NADEF per il PIL 2021. Corretto dal punto di vista contabile, ma non rassicurante"