Italia Markets closed

Lukaku, il bomber imprenditore: utile di 760mila euro per la sua azienda

Antonio Cardarelli
Lukaku, il bomber imprenditore: utile di 760mila euro per la sua azienda

La Universal Image Rights Uk, detenuta al 75% da Romelu Lukaku, ha chiuso il bilancio 2018 in utile per 760mila euro

È l’attaccante del momento, e oltre a segnare a ripetizione sta dimostrando anche di essere un ottimo imprenditore. Non stiamo parlando di Cristiano Ronaldo, ma di Romelu Lukaku, che con i suoi gol (21 in 30 partite finora) sta facendo sognare i tifosi dell’Inter.

LUKAKU IMPRENDITORE

C’è però un lato poco noto del gigante belga arrivato la scorsa estate dal Manchester United: quello imprenditoriale. Lukaku, come riporta Milano Finanza, è proprietario del 75% della Universal Image Rights Uk, azienda che si occupa di diritti d’immagine con sede a Londra.

UTILE NEL 2018

La società è stata fondata nel 2014 e, dopo un 2017 chiuso con un profitto di sole 100 sterline, nel 2018 ha macinato utili per circa 640mila sterline (760mila euro). Dati in crescita, almeno stando all’ultimo bilancio consultabile e riferito al periodo in cui Lukau militava nel Manchester United.

Totti diventa imprenditore: il capitano lancia due start up

Totti diventa imprenditore: il capitano lancia due start up

I SOCI DI LUKAKU

Ovviamente, essendo impegnato nella sua attività di calciatore professionista, Lukaku si fa aiutare da altri professionisti nella gestione della società. Si tratta, nel dettaglio, di Gary Brothers e Steven Bartlett che sono in società dal 2017, e del lussemburghese Alain Goblet, entrato nel 2018 nel consiglio di amministrazione.

CONTRATTO MILIONARIO

I profitti raggiunti dalla Universal Image Rights Uk vanno ad aggiungersi ai ben più consistenti introiti che l’attaccante incassa dallo stipendio dell’Inter, pari a 7,5 milioni di euro netti a stagione. Lukaku, che ha un contratto fino al 2024, è arrivato all’Inter dal Manchester United per 65 milioni di euro più tredici di bonus.