Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.088,36
    -340,57 (-1,52%)
     
  • Dow Jones

    30.996,98
    -179,03 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    13.543,06
    +12,15 (+0,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.631,45
    -125,41 (-0,44%)
     
  • Petrolio

    51,98
    -1,15 (-2,16%)
     
  • BTC-EUR

    26.426,84
    -404,17 (-1,51%)
     
  • CMC Crypto 200

    651,44
    +41,45 (+6,79%)
     
  • Oro

    1.855,50
    -10,40 (-0,56%)
     
  • EUR/USD

    1,2174
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • S&P 500

    3.841,47
    -11,60 (-0,30%)
     
  • HANG SENG

    29.447,85
    -479,91 (-1,60%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.602,41
    -15,94 (-0,44%)
     
  • EUR/GBP

    0,8895
    +0,0036 (+0,41%)
     
  • EUR/CHF

    1,0769
    +0,0003 (+0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,5500
    +0,0125 (+0,81%)
     

L'ultima compagna di Maradona non è potuta entrare alla camera ardente

·1 minuto per la lettura
rocio oliva, negato l'accesso alla camera ardente all'ultima compagna di maradona
rocio oliva, negato l'accesso alla camera ardente all'ultima compagna di maradona

Rocio Oliva, ultima compagna di Diego Armando Maradona, non ha potuto accedere alla Casa Rosada per un omaggio privato al Pibe.

L’ultima compagna di Maradona fuori dalla camera ardente

Rocio Oliva, ultima compagna di Diego Armando Maradona con il quale ha vissuto una storia d’amore molto controversa dal 2013 al 2018, è stata respinta al momento dell’arrivo alla veglia privata. La donna si è sfogata con i media argentini: “Mi hanno detto di venire alle 7 del mattino, quando tutte le persone vengono. Dicono che Claudia (ex moglie di Maradona) non vuole che io entri e lei dice che non c’entra niente. Mi fa male che non mi facciano entrare, non farmi entrare fa male anche a Diego. Sono l’ultima moglie di Diego, nessuno lo capisce, ero l’unica donna che Diego voleva vedere. Tutto il male che mi fanno, lo pagheranno“.

L’autopsia e le polemiche

Nelle ore immediatamente successive alla diffusione della notizia della morte del pibe de oro è stata effettuata l’autopsia che ha rivelato la causa del decesso, dovuto a un’insufficienza cardiaca acuta. Le figlie del grande ex calciatore si sarebbero opposte alla realizzazione dell’esame autoptico, per timore di possibile fuoriuscita di materiale fotografico.

Polemiche sono state sollevate anche dall’avvocato di Maradona e dal suo medico personale, che lamentano rispettivamente un’attesa eccessivamente lunga prima dell’arrivo dei soccorsi e cure inadeguate.