Italia markets open in 2 hours 34 minutes
  • Dow Jones

    34.077,63
    -123,04 (-0,36%)
     
  • Nasdaq

    13.914,77
    -137,58 (-0,98%)
     
  • Nikkei 225

    29.092,98
    -592,39 (-2,00%)
     
  • EUR/USD

    1,2067
    +0,0026 (+0,22%)
     
  • BTC-EUR

    45.678,93
    -1.899,58 (-3,99%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.236,69
    -62,27 (-4,79%)
     
  • HANG SENG

    29.105,73
    -0,42 (-0,00%)
     
  • S&P 500

    4.163,26
    -22,21 (-0,53%)
     

Lumsa, Innovation Talks: investire nella ricerca farmacologica

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 15 mar. (askanews) - La ricerca scientifica e gli investimenti in campo biotech saranno al centro del quarto incontro degli Innovation Talks, le open lectures su innovazione, sostenibilità e impresa dell'Università Lumsa di Roma. L'appuntamento di mercoledì 17 marzo è con Ciro Spedaliere, Partner di Claris Ventures, il primo fondo italiano di venture capital in ambito biotech.

Claris Ventures guida un round di 18 milioni appena concluso in NeoPhore, società nata dalle scoperte del Prof. Alberto Bardelli dell'Università di Torino. Grazie all'investimento, NeoPhore svilupperà farmaci first-in-class in ambito immuno-oncologico, basati sull'inibizione del meccanismo di DNA mismatch repair nei tumori solidi.

"La ricerca biotecnologica è oggi al centro dell'attenzione pubblica, vista la crisi pandemica in corso, e stiamo tutti constatando quanto siano strategici gli investimenti in questo settore - spiega Spedaliere -. I primi vaccini approvati per il Covid-19 arrivano da due startup biotech, Moderna e BioNTech, e questo ci fa capire quanto sia importante la capacità di trasformare la ricerca in impresa. In questo contesto, il venture capital gioca un ruolo fondamentale nel contribuire allo sviluppo di nuove terapie, facendo da anello di congiunzione tra ricerca, finanza e industria farmaceutica. La nostra missione è trasformare la scienza in cura, creando un impatto positivo per la salute dei pazienti e generando valore economico e sociale allo stesso tempo. Nel talk discuteremo delle dinamiche del finanziamento delle startup biotech, delle particolarità di questo settore e dei principali trend di innovazione in vari scenari terapeutici".

La quarta edizione degli Innovation Talks dell'Università Lumsa ha preso il via mercoledì 24 febbraio: dieci incontri settimanali in lingua inglese per discutere di innovazione, tecnologia, sostenibilità e futuro del business nella società di oggi. Pensati in un format agile di 45 minuti e trasmessi per la prima volta sul canale YouTube dell'ateneo, saranno aperti a tutti. Gli Innovation Talks sono organizzati dal Dipartimento GEPLI e dal corso di laurea magistrale in Management and Finance (Roma), in collaborazione con l'Associazione ALUMNI Lumsa.