Italia Markets open in 1 hr 41 mins

LVenture Group potenzia e sviluppa la struttura organizzativa

Red

Roma, 30 gen. (askanews) - Con un 2019 alle spalle che ha visto finalizzare un lavoro strategico sulle startup di portafoglio e portare a compimento nuovi programmi di Open Innovation in collaborazione con corporate partner, il 2020 di LVenture Group si apre con importanti notizie sul piano societario. A sostegno della crescita del business e di nuovi ambiziosi traguardi, la società ha infatti potenziato e sviluppato la struttura organizzativa.

Antonella Zullo, esperienza pluriennale in importanti brand della consulenza, tra cui Accenture, Value Partners ed Exton Consulting, con incarichi nella pianificazione e gestione di complessi programmi di innovazione, trasformazione e digitalizzazione aziendale per top client del settore bancario e assicurativo (in Italia e a livello internazionale), è stata nominata Head of Open Innovation.

"Sono entusiasta della fiducia riposta da LVenture Group, metterò a disposizione tutta la mia esperienza per proseguire nel grande lavoro svolto dalla società nel campo dell'Open Innovation. La contaminazione con le soluzioni innovative delle startup è sempre più centrale per il futuro delle imprese, oggi chiamate a generare valore sociale oltre che vantaggio competitivo e valore economico. La capacità intrinseca delle startup di creare valore sotto tutti questi aspetti può diventare, proprio attraverso l'Open Innovation, un'opportunità irrinunciabile per le corporate", afferma Antonella Zullo.

"Sempre più corporate oggi riconoscono LVenture Group come principale abilitatore di talenti e di soluzioni innovative sviluppate dalle startup, entrando a far parte del nostro ecosistema. Per questo motivo abbiamo deciso di potenziare la nostra area di Open Innovation e siamo convinti che il bagaglio di competenze ed esperienze di Antonella nel campo della trasformazione digitale delle imprese potrà dare un grande apporto alla crescita della società", sottolinea il CEO Luigi Capello.

Il rafforzamento delle attività di business di LVenture Group ha portato la società a dedicare ancora maggiore attenzione allo sviluppo delle partnership, nominando Giuseppe Tomei Senior Partnership Development.

"Le partnership rappresentano una leva strategica sempre più centrale per accelerare le attività di business e implementare il loro processo di sviluppo è oggi fondamentale per creare valore nel tempo: sono convinto che LVenture Group potrà svolgere un ruolo di traino per tutto il panorama italiano dell'innovazione", commenta Giuseppe Tomei.

Sempre sul fronte organizzativo del management, LVenture Group comunica l'uscita dalla società di Augusto Coppola, Direttore dell'Acceleratore LUISS EnLabs, che intraprenderà un nuovo percorso professionale. A subentrare nel suo ruolo Giulio Montoli, già dal 2015 Head of the Acceleration Program.

"Ringraziamo Augusto per aver contribuito in tutti questi anni alla crescita di LVenture Group, alla definizione e allo sviluppo del nostro Programma di Accelerazione, la cui eccellenza è oggi riconosciuta a livello internazionale. Siamo convinti che il grande lavoro svolto da Giulio e dal team in tutte le fasi di sviluppo delle startup e l'esperienza acquisita porteranno grandi risultati nella creazione delle imprese del futuro dell'economia digitale italiana", conclude Luigi Capello.