Italia Markets open in 7 hrs 55 mins

M5S, Corrao: "Insieme a Pd sostenere Raggi a Roma e Sala a Milano"

webinfo@adnkronos.com
·2 minuto per la lettura

Il futuro del Movimento 5 Stelle passa per gli stati generali di novembre, dove uno dei temi all'ordine del giorno sarà l'ipotesi di una alleanza strutturale con il Partito democratico. Sullo sfondo, si sta già giocando la partita delle comunali in programma nel 2021: nelle grandi città sarà replicato lo schema di governo nazionale che vede uniti grillini e dem?

Sui territori - da Torino a Napoli, passando per Milano, Bologna e Roma - il dibattito è aperto. Giovedì 22 ottobre, per esempio, si terrà un incontro online organizzato dal vicepresidente del Consiglio comunale di Bologna, Marco Piazza: interverranno anche gli europarlamentari Ignazio Corrao e Piernicola Pedicini (entrambi vicini ad Alessandro Di Battista) e il capo staff del sindaco di Roma Virginia Raggi, Massimo Bugani, ex socio di Rousseau, il quale ha aperto a un laboratorio per un'alleanza con il Pd nel capoluogo dell'Emilia-Romagna. Si parlerà delle "criticità del Mes" e di fondi europei per i comuni, ma anche del percorso verso le prossime amministrative di Bologna.

"Abbiamo messo un unico vincolo chiaro: ovvero che, dopo aver deciso premesse e temi e aver ricevuto eventuale voto positivo dagli iscritti, le realtà politiche con cui apriremo tavoli, saranno solo quelle del centrosinistra (che, è utile ricordarlo, sono più di una)", spiega su Facebook Piazza. Sulla stessa lunghezza d'onda anche Corrao: "Io - dice l'eurodeputato all'Adnkronos - appoggio un laboratorio civico e ambientalista in cui Pd e M5S possono e devono stare dentro. Ma non barattare accordi per poltrone".

Questo vale solo per Bologna o anche per le altre città al voto? "Lo auspico per tutte le città dove si possono creare percorsi e regole condivise, prima che persone. Su questo io e Bugani l'abbiamo sempre pensata uguale (anche per naturale avversione verso la Lega o le politiche della destra)", osserva Corrao.

E' già entrata nel vivo la sfida per la conquista della Capitale, dove il Pd non intende sostenere la sindaca uscente del M5S. A chi gli chiede se il M5S faccia bene a tenere il punto su Raggi o se invece debba iniziare a ragionare su un nome alternativo che vada bene anche ai dem, l'europarlamentare risponde: "Si possono tranquillamente sostenere tutti, Virginia a Roma e Beppe Sala a Milano, con una piattaforma civica aperta e partecipata a supporto".

“Bene che Ignazio Corrao e Max Bugani abbiano aperto alle coalizioni territoriali con altre forze politiche e col Pd. Bene che inizino a valorizzare anche loro la decisione degli iscritti Movimento 5 Stelle, portata avanti in primis da Di Maio. Con una lunghezza d'onda comune si va lontano” dice all'Adnkronos il deputato M5S Michele Gubitosa.

(di Antonio Atte)