Italia markets close in 52 minutes
  • FTSE MIB

    22.637,39
    +148,90 (+0,66%)
     
  • Dow Jones

    33.257,80
    +483,39 (+1,47%)
     
  • Nasdaq

    12.760,32
    +266,39 (+2,13%)
     
  • Nikkei 225

    27.819,33
    -180,63 (-0,65%)
     
  • Petrolio

    88,35
    -2,15 (-2,38%)
     
  • BTC-EUR

    23.113,75
    +661,49 (+2,95%)
     
  • CMC Crypto 200

    562,02
    +30,80 (+5,80%)
     
  • Oro

    1.814,80
    +2,50 (+0,14%)
     
  • EUR/USD

    1,0350
    +0,0132 (+1,29%)
     
  • S&P 500

    4.191,83
    +69,36 (+1,68%)
     
  • HANG SENG

    19.610,84
    -392,60 (-1,96%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.737,25
    +21,88 (+0,59%)
     
  • EUR/GBP

    0,8445
    -0,0011 (-0,13%)
     
  • EUR/CHF

    0,9725
    -0,0013 (-0,14%)
     
  • EUR/CAD

    1,3210
    +0,0053 (+0,40%)
     

"Ma non era in punto di morte?": la risposta di Fedez all'hater

Fedez
Fedez

Sono trascorsi appena tre mesi da quando Fedez si è sottoposto al delicato intervento per la rimozione di un tumore neuroendocrino del pancreas e in queste ore il rapper si è ritrovato a rispondere a un hater proprio a proposito della malattia.

Fedez: la replica all’hater

Dopo l’intervento subito per la rimozione di un tumore neuroendocrino del pancreas Fedez è tornato alla ribalta con il concerto benefico Love Mi, organizzato insieme allo storico amico J-Ax (con cui ha fatto pace proprio a seguito della malattia). In queste ore un hater sui social ha scritto un messaggio proprio in merito alla vicenda e il rapper ha deciso di replicare personalmente. “Ma non era in punto di morte?”, ha scritto il detrattore via Twitter, mentre Fedez ha replicato: “No, ma tu sei un co***ne”.

Il concerto in Piazza Duomo

Fedez ha deciso di esibirsi in concerto con lo storico amico e collega J-Ax in Piazza Duomo. Il ricavato dell’evento verrà devoluto in beneficenza e nelle ultime settimane i due – che hanno annunciato ai fan di essersi riappacificati – hanno svolto le dovute prove e i preparativi. “Dobbiamo raccontavi una cosa, e no, non sarà una canzone insieme. Abbiamo deciso di fare un regalo alla nostra città e contemporaneamente provare a fare del bene. Domani vi raccontiamo tutto”, hanno annunciato i due via social, e ancora: “Ed eccoci qua, con un po’ di capelli bianchi in più, due padri, due mariti e forse un po’ più adulti di prima. Abbiamo imparato che è facile lasciarsi le persone alle spalle e che invece per mettere da parte l’orgoglio e tornare a riabbracciarsi anche quando ci si è fatto del male ci vuole coraggio”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli