Italia markets close in 8 minutes
  • FTSE MIB

    23.124,40
    +26,25 (+0,11%)
     
  • Dow Jones

    31.849,47
    -112,39 (-0,35%)
     
  • Nasdaq

    13.464,08
    -133,89 (-0,98%)
     
  • Nikkei 225

    30.168,27
    +496,57 (+1,67%)
     
  • Petrolio

    63,28
    +0,06 (+0,09%)
     
  • BTC-EUR

    41.822,71
    +1.481,23 (+3,67%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.023,70
    +29,04 (+2,92%)
     
  • Oro

    1.774,70
    -23,20 (-1,29%)
     
  • EUR/USD

    1,2231
    +0,0063 (+0,51%)
     
  • S&P 500

    3.899,43
    -26,00 (-0,66%)
     
  • HANG SENG

    30.074,17
    +355,93 (+1,20%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.700,62
    -5,37 (-0,14%)
     
  • EUR/GBP

    0,8653
    +0,0053 (+0,61%)
     
  • EUR/CHF

    1,1045
    +0,0017 (+0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,5309
    +0,0083 (+0,55%)
     

Maire Tecnimont, accordo con Essential Energy Usa per bioraffineria in Sud America

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·2 minuto per la lettura

Maire Tecnimont, attraverso la controllata NextChem, ed Essential Energy Usa Corp. hanno concluso oggi un contratto di Front-End Engineering Design e congiuntamente un protocollo di intesa per la realizzazione di una nuova bioraffineria in Sud America per la produzione di Renewable Diesel. Lo rende noto Maire Tecnimont in un comunicato.

Essential Energy Usa Corp è uno dei principali produttori di biocarburanti in Sud America. A seguito della decisione finale di investimento del cliente, la bioraffineria sarà dimensionata per la produzione 200.000 tonnellate annue di High Quality Renewable Diesel da feedstock biologici di seconda generazione (non food competitive). NextChem sarà l’esclusivo Epc contractor. Il progetto è atteso essere operativo nel 2023. La bioraffineria convertirà oli vegetali e grassi animali di scarto in Hvo (Hydrogenated Vegetable Oils), anche conosciuto nel mercato come Renewable Diesel. È un prodotto chimicamente identico al diesel ottenuto da fonti fossili, ma con il vantaggio di migliori performance chimico-fisiche.

Il Renewable Diesel è usato in tutto il mondo come bio-carburante nei veicoli diesel che non necessitano alcune modifiche nei motori per la sua utilizzazione. Inoltre, il Renewable Diesel permette una riduzione della Carbon Intensity, cioe’ delle emissioni di CO2 e delle emissioni di gas serra superiore all’80% rispetto al gasolio da petrolio.

Il gruppo Maire Tecnimont ha una solida esperienza come Epc contractor nei servizi energetici, anche in Sud America. Inoltre, NextChem è attiva in diversi progetti per la transizione energetica, con focus sull’implementazione di soluzioni per la riduzione dell’impronta carbonica attraverso lo sviluppo di nuove tecnologie per la produzione di carburanti green, biochemical e prodotti chimici circolari da rifiuti.

"Il nostro business nel settore dei biofuel e, in particolar modo nel segmento del Renewable Diesel - commenta Pierroberto Folgiero, Amministratore Delegato del Gruppo Maire Tecnimont e di NextChem -, sta gradualmente crescendo e il Sud America è un’area che ci interessa molto. Le linee politiche verso basse emissioni di carbonio in Nord America e in Europa stimoleranno una forte domanda e prezzi premium: questo, insieme alla disponibilità di tecnologie validate e solide capacità di Epc, apre ad un percorso di successo per investimenti di questo tipo. Siamo orgogliosi di essere partner di una società leader di settore come Essential Energy Usa Corp. in questa iniziativa industriale di scala mondiale, che rafforza le capacità Epc del Gruppo Maire Tecnimont nella chimica verde e nel mercato dei biofuel", conclude.