Italia markets open in 3 hours 42 minutes
  • Dow Jones

    34.382,13
    +360,73 (+1,06%)
     
  • Nasdaq

    13.429,98
    +304,98 (+2,32%)
     
  • Nikkei 225

    27.753,83
    -330,64 (-1,18%)
     
  • EUR/USD

    1,2140
    -0,0006 (-0,05%)
     
  • BTC-EUR

    36.336,77
    -3.565,38 (-8,94%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.225,74
    -132,82 (-9,78%)
     
  • HANG SENG

    28.176,76
    +149,19 (+0,53%)
     
  • S&P 500

    4.173,85
    +61,35 (+1,49%)
     

Maire Tecnimont, netto sem1 in calo per crisi Covid, nuovi ordini per 1,8 miliardi

·1 minuto per la lettura

MILANO (Reuters) - Maire Tecnimont chiude il primo semestre dell'anno con un utile netto di 18,9 milioni di euro in calo del 64,4% rispetto a un anno prima.

Esclusi gli effetti temporanei legati alla valutazione dei contratti derivati in essere, l'utile rettificato sarebbe in calo del 49,9% a 25,6 milioni, dice una nota.

I dati del semestre risentono degli effetti causati dalla pandemia da Covid-19 che hanno interessato le principali aree geografiche nelle quali il Gruppo ha in corso attività operative. Il confronto con i dati del corrispondente periodo dell'esercizio precedente risulta pertanto scarsamente indicativo, prosegue la nota.

I ricavi sono calati del 27,7% a 1,216 miliardi per un Ebitda in calo del 31,5% a 73,3 milioni. L'Ebitda margin tiene al 6% contro il 6,4% di un anno prima.

La posizione finanziaria netta è negativa per 260,6 milioni con un miglioramento di 84,3 milioni da fine marzo e un calo di 78,9 milioni da fine 2019.

Il portafoglio ordini sale a 6,7 miliardi grazie a nuovi ordini nel semestre per 1,8 miliardi.

Con un'attività globale e diversificata e con le infrastrutture tecnologiche già da tempo in uso nel Gruppo, i cui benefici sono stati ampiamente dimostrati in questo periodo di maggiore crisi, si ritiene di poter affrontare le complessità attese nel corso del 2020 in modo strutturato e competitivo, conclude la nota.