Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.612,04
    +116,97 (+0,48%)
     
  • Dow Jones

    34.777,76
    +229,23 (+0,66%)
     
  • Nasdaq

    13.752,24
    +119,39 (+0,88%)
     
  • Nikkei 225

    29.357,82
    +26,45 (+0,09%)
     
  • Petrolio

    64,82
    +0,11 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    48.323,34
    +1.620,25 (+3,47%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.480,07
    +44,28 (+3,08%)
     
  • Oro

    1.832,00
    +16,30 (+0,90%)
     
  • EUR/USD

    1,2168
    +0,0100 (+0,83%)
     
  • S&P 500

    4.232,60
    +30,98 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    28.610,65
    -26,81 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.034,25
    +34,81 (+0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8694
    +0,0012 (+0,13%)
     
  • EUR/CHF

    1,0948
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4751
    +0,0088 (+0,60%)
     

Maire Tecnimont, vinto contratto in India dal valore di 450 mln dollari

Valeria Panigada
·1 minuto per la lettura

Maire Tecnimont, attraverso un consorzio composto dalle sue controllate Tecnimont e Tecnimont Private Limited, si è aggiudicata un contratto Lump Sum EPCC (Engineering, Procurement, Construction and Commissioning) da Indian Oil Corporation Limited, per la realizzazione di un nuovo impianto di paraxilene (PX) e delle relative infrastrutture. Il valore complessivo del contratto nel business del petrolchimico è di circa 450 milioni di dollari. Lo scopo del lavoro comprende attività di ingegneria, la fornitura di equipment e materiali e le attività di costruzione fino allo startup dell’impianto e ai performance test. Una volta completato, il nuovo impianto avrà una capacità di 800.000 tonnellate all'anno di paraxilene, componente intermedio nella filiera dell’industria petrolchimica, necessario per la produzione di diversi polimeri, in particolare il PET che è utilizzato nel packaging. La mechanical completion è prevista entro 33 mesi dalla data di aggiudicazione. L'impianto sarà situato a Paradip, nello Stato dell'Odisha, nell'India orientale.