Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.124,91
    +319,70 (+1,29%)
     
  • Dow Jones

    35.061,55
    +238,20 (+0,68%)
     
  • Nasdaq

    14.836,99
    +152,39 (+1,04%)
     
  • Nikkei 225

    27.548,00
    +159,80 (+0,58%)
     
  • Petrolio

    72,17
    +0,26 (+0,36%)
     
  • BTC-EUR

    29.353,83
    +395,32 (+1,37%)
     
  • CMC Crypto 200

    786,33
    -7,40 (-0,93%)
     
  • Oro

    1.802,10
    -3,30 (-0,18%)
     
  • EUR/USD

    1,1770
    -0,0003 (-0,02%)
     
  • S&P 500

    4.411,79
    +44,31 (+1,01%)
     
  • HANG SENG

    27.321,98
    -401,86 (-1,45%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.109,10
    +50,05 (+1,23%)
     
  • EUR/GBP

    0,8560
    +0,0013 (+0,15%)
     
  • EUR/CHF

    1,0819
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,4784
    +0,0003 (+0,02%)
     

Malore Eriksen, 'Uefa ha detto a Danimarca: giocate o 3-0 a tavolino'

·1 minuto per la lettura

"O giocate, o perdete 3-0 a tavolino". Questo il bivio prospettato dalla Uefa ai giocatori della Danimarca dopo il malore accusato da Christian Eriksen nel match con la Finlandia. Il centrocampista è crollato al suolo al 43' del primo tempo e dopo i primi soccorsi immediati è stato trasferito in ospedale. La partita è stata completata in serata e la Finlandia ha vinto 1-0. Inizialmente, la ripresa della sfida è apparsa una decisione dei calciatori. A sentire Peter Schmeichel, leggenda del calcio danese e padre del portiere Kasper Schmeichel, non è andata così. "Ho visto dichiarazioni ufficiali della Uefa, che avrebbe seguito le indicazioni dei giocatori. I calciatori avrebbero insistito per giocare. So che questa non è la verità", dice a Good Morning Britain. Ai giocatori “sono stati proposte 3 alternative: giocare immediatamente e portare a termine il match, giocare il giorno successivo alle 12 per disputare i rimanenti 50 minuti, perdere la partita a tavolino 3-0. Potete farvi un’idea da soli. I giocatori avevano scelta? Io credo di no. E se riascoltate la conferenza del ct, si è pentito di aver rimandato la squadra in campo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli