Italia markets close in 7 hours 24 minutes
  • FTSE MIB

    21.449,10
    +241,85 (+1,14%)
     
  • Dow Jones

    29.260,81
    -329,60 (-1,11%)
     
  • Nasdaq

    10.802,92
    -65,00 (-0,60%)
     
  • Nikkei 225

    26.571,87
    +140,32 (+0,53%)
     
  • Petrolio

    77,78
    +1,07 (+1,39%)
     
  • BTC-EUR

    20.962,21
    +1.191,96 (+6,03%)
     
  • CMC Crypto 200

    461,31
    +28,21 (+6,51%)
     
  • Oro

    1.645,10
    +11,70 (+0,72%)
     
  • EUR/USD

    0,9637
    +0,0025 (+0,26%)
     
  • S&P 500

    3.655,04
    -38,19 (-1,03%)
     
  • HANG SENG

    17.872,44
    +17,30 (+0,10%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.389,62
    +47,06 (+1,41%)
     
  • EUR/GBP

    0,8927
    -0,0069 (-0,76%)
     
  • EUR/CHF

    0,9532
    -0,0014 (-0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,3169
    -0,0026 (-0,20%)
     

Maltempo in centro-nord Italia. In Corsica raffiche di vento a 224 km/h

Piogge torrenziali, trombe d'aria, raffiche di vento a 140 km/h, almeno 2 morti e una ventina di feriti. Questo è il bilancio dell'eccezionale ondata di maltempo che si è abbattuta sul centro-nord d'Italia tra Veneto, Liguria, Toscana ed Emilia-Romagna. Colpite in particolare La Spezia, Massa Carrara, Lucca e la riviera di Levante, dove tra le 7 e le 8 del mattino si sono registrati 20 millimetri di pioggia in soli 5 minuti. Toscana e Veneto hanno decretato lo stato di emergenza.

Almeno cinque morti in Corsica

Le raffiche di vento hanno invece toccato i 224 km/h in Corsica, dove si contano cinque vittime e una decina di feriti, tra i quali anche una 23enne italiana, in vacanza sull'isola francese. La questura della Corse-du-Sud ha annunciato l'evacuazione immediata di tutti i campeggi situati nel dipartimento. Per diverse ore 45.000 abitazioni sono rimaste senza elettricità.

Nella Francia continentale, nove dipartimenti del sud e dell'est sono invece alle prese con la conta dei danni, dopo la violenta tempesta che si è abbattuta mercoledì sera e che ha trasformato le strade in veri e propri fiumi di fango.