Italia Markets open in 2 hrs 12 mins

Maltempo, Coldiretti: in Spagna allagati 150mila ettari di campi

Glv

Roma, 15 set. (askanews) - In Spagna sono stati colpiti da un'inondazione 150mila ettari di coltivazioni in una delle aree agricole più importanti nel sud della Comunità Valenciana, con campi di agrumi sommersi e danni a verdure e ortaggi fino al 100%. Lo afferma la Coldiretti sulla base delle rilevazioni dell'organizzazione agricola spagnola Asaja, cui ha espresso "piena solidarietà".

Tra le verdure "colpiti carciofi, patate e broccoli, mentre nei frutteti le piante di arancia, limone e di mandarino sono allagati con l'acqua che supera più della metà dell'altezza degli alberi con rischio di danni irreversibili. Grave la situazione delle infrastrutture nelle aree rurali perchè ci sono strade interrotte, argini rotti, muretti crollati che ostacolano i trasporti e la viabilità".

"Gli effetti degli cambiamenti climatici - sottolinea la Coldiretti - si fanno sentire duramente sull'agricoltura europea con il moltiplicarsi di eventi estremi con effetti disastrosi per le coltivazioni".

Anche in Italia "l'eccezionalità degli eventi atmosferici è ormai la norma, con una tendenza alla tropicalizzazione che si manifesta con una più elevata frequenza di manifestazioni violente, sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi e intense e il rapido passaggio dal sole al maltempo, con sbalzi termici significativi che compromettono le coltivazioni nei campi con costi per oltre 14 miliardi in un decennio, tra perdite della produzione agricola nazionale e danni alle strutture nelle campagne".