Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.116,40
    +278,24 (+0,80%)
     
  • Nasdaq

    14.761,29
    +80,23 (+0,55%)
     
  • Nikkei 225

    27.641,83
    -139,19 (-0,50%)
     
  • EUR/USD

    1,1868
    -0,0008 (-0,07%)
     
  • BTC-EUR

    32.129,57
    -849,45 (-2,58%)
     
  • CMC Crypto 200

    928,35
    -15,09 (-1,60%)
     
  • HANG SENG

    26.194,82
    -40,98 (-0,16%)
     
  • S&P 500

    4.423,15
    +35,99 (+0,82%)
     

Mancata cessione palazzo di via Solferino: Blackstone chiede maxi risarcimento a Rcs e Cairo

·1 minuto per la lettura

Unico processo e danni cumulativi per oltre 600 milioni di dollari sono le richieste avanzate da Blackstone dinanzi al tribunale di New York contro Rcs e Urbano Cairo. Nel dettaglio 300 milioni di dollari riguarderebbero la mancata cessione dell'immobile di via Solferino ad Allianz, in precedenza ceduto da Rcs a Blackstone, ed altri 300 milioni di indennizzo. “Con questa azione, Blackstone e le sue affiliate chiedono i danni ad Rcs e Urbano Cairo per l’interferenza calunniosa e dolosa esercitata nella compravendita delle proprietà commerciali a Milano ad una terza parte, Allianz Real Estate – si legge nel documento che i legali del fondo americano hanno appena depositato al tribunale di New York – Nel 2013, Rcs ha incontrovertibilmente venduto la proprietà in questione ai querelanti dopo un processo selettivo che ha coinvolto diversi investitori. Tuttavia cinque anni dopo (nel 2018), dopo aver appreso dai media della vendita dell’immobile ad Allianz, Rcs e Mister Cairo hanno tentato un’estorsione e causato danni ai querelanti e ai suoi investitori bloccando la vendita ad Allianz”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli