Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.621,72
    -63,95 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.429,88
    +34,87 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    11.461,50
    -20,95 (-0,18%)
     
  • Nikkei 225

    27.777,90
    -448,18 (-1,59%)
     
  • Petrolio

    80,34
    -0,88 (-1,08%)
     
  • BTC-EUR

    16.126,25
    -65,82 (-0,41%)
     
  • CMC Crypto 200

    404,33
    +2,91 (+0,72%)
     
  • Oro

    1.797,30
    -3,80 (-0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0531
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • S&P 500

    4.071,70
    -4,87 (-0,12%)
     
  • HANG SENG

    18.675,35
    -61,09 (-0,33%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.977,90
    -6,60 (-0,17%)
     
  • EUR/GBP

    0,8573
    -0,0012 (-0,13%)
     
  • EUR/CHF

    0,9871
    +0,0010 (+0,10%)
     
  • EUR/CAD

    1,4186
    +0,0060 (+0,43%)
     

Manchester United, la squadra britannica potrebbe essere acquistata da Apple

Manchester United Apple
Manchester United Apple

L’ultima delle notizie clamorose potrebbe arrivare nientemeno che dal calcio inglese. La Apple potrebbe presto acquistare il Manchester United o questo è ciò che emerge da alcuni rumor riportati da dei tabloid britannici. Se così fosse l’azienda di Cupertino potrebbe investire degli ingenti capitali per riportare i “Red Devils” al loro antico splendore e l’impatto di una simile azione non sarebbe da poco.

Manchester United, la Apple potrebbe acquistare la squadra britannica?

In particolare, stando a quanto fa sapere il Daily Star, il CEO di Apple Tim Cook potrebbe investire la bellezza di 6,9 miliardi di dollari, una cifra non indifferente che permetterebbe al Manchester United di far fronte ai diversi debiti dei quali si sarebbe fatto carico, senza contare che la squadra britannica è avida di successi da tempo e che il calciatore portoghese Cristiano Ronaldo ha abbandonato nei giorni scorsi la squadra.

Quale sarebbe l’impatto di un eventuale acquisto?

Ad ogni modo per ambo le parti potrebbe trattarsi di una scelta vincente. Da una parte l’azienda della mela morsicata, potrebbe ulteriormente espandersi acquisendo il prestigio e il peso pubblicitario che il Manchester United porta con sé. Dall’altra parte i Red Devils potrebbero finalmente ripartire anche con un nuovo stadio che sostituirebbe l’Old Trafford.