Italia markets close in 5 hours 19 minutes
  • FTSE MIB

    25.470,59
    +48,37 (+0,19%)
     
  • Dow Jones

    34.196,82
    +322,58 (+0,95%)
     
  • Nasdaq

    14.369,71
    +97,98 (+0,69%)
     
  • Nikkei 225

    29.066,18
    +190,95 (+0,66%)
     
  • Petrolio

    72,97
    -0,33 (-0,45%)
     
  • BTC-EUR

    28.316,39
    +266,24 (+0,95%)
     
  • CMC Crypto 200

    808,41
    +21,79 (+2,77%)
     
  • Oro

    1.782,90
    +6,20 (+0,35%)
     
  • EUR/USD

    1,1945
    +0,0010 (+0,08%)
     
  • S&P 500

    4.266,49
    +24,65 (+0,58%)
     
  • HANG SENG

    29.288,22
    +405,76 (+1,40%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.119,98
    -2,45 (-0,06%)
     
  • EUR/GBP

    0,8588
    +0,0019 (+0,23%)
     
  • EUR/CHF

    1,0947
    -0,0005 (-0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,4701
    +0,0008 (+0,06%)
     

"Mandami i video, sono l'unico che non li ha visti". La svolta nel caso Ciro Grillo

·Editor, HuffPost Italy
·1 minuto per la lettura
Ciro Grillo (Photo: Ansa)
Ciro Grillo (Photo: Ansa)

«Dai, mandameli». «Ti ho detto di no», ripete lui. L’altro non si vuole arrendere ma Capitta non cede: «No, no, non li mando a nessuno. Poi ti racconto quando vengo». Ancora un tentativo: «Ma dai. Sono l’unico che non li ha visti...». Sarebbe questa, secondo quando ricostruisce Corriere della Sera, la conversazione che segnerebbe la svolta nelle indagini sul caso della violenza sessuale consumata a Cala di Volpe di cui Silvia, una ragazza italonorvegese, accusa Ciro Grillo e i suoi amici Edoardo Capitta, Vittorio Lauria, Francesco Corsiglia.

La conversazione avviene proprio tra Capitta e un altro e fa capire agli inquirenti che esistono dei filmati relativi ai fatti sui cui stanno indagando. Venti giorni dopo questa conversazione vengono sequestrati i telefonini ai ragazzi e in effetti vengono rinvenuti due video di pochi secondi. Scrive il Corriere:

Uno è lungo una ventina di secondi e mostra i ragazzi tutti assieme (escluso Corsiglia che pare dormisse e che Silvia accusa di averla violentata per primo) in un rapporto sessuale che loro definiscono «consenziente» e che invece Silvia descrive come violenza sessuale «dopo avermi costretto a bere vodka». L’altro — anche questo di pochi secondi — mostra sempre loro tre che si filmano in pose oscene accanto a Roberta, l’amica di Silvia che era addormentata sul divano.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli