Italia markets close in 8 hours 26 minutes
  • FTSE MIB

    23.264,86
    +416,28 (+1,82%)
     
  • Dow Jones

    31.535,51
    +603,14 (+1,95%)
     
  • Nasdaq

    13.588,83
    0,00 (0,00%)
     
  • Nikkei 225

    29.408,17
    -255,33 (-0,86%)
     
  • Petrolio

    59,94
    -0,70 (-1,15%)
     
  • BTC-EUR

    40.367,51
    +1.780,74 (+4,61%)
     
  • CMC Crypto 200

    972,52
    -14,13 (-1,43%)
     
  • Oro

    1.715,40
    -7,60 (-0,44%)
     
  • EUR/USD

    1,2009
    -0,0051 (-0,42%)
     
  • S&P 500

    3.901,82
    +90,67 (+2,38%)
     
  • HANG SENG

    29.095,47
    -357,10 (-1,21%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.706,62
    +70,18 (+1,93%)
     
  • EUR/GBP

    0,8651
    -0,0002 (-0,02%)
     
  • EUR/CHF

    1,1010
    -0,0008 (-0,07%)
     
  • EUR/CAD

    1,5238
    +0,0007 (+0,04%)
     

Mandzukic: "Ho lavorato per meritarmi il Milan. Ibrahimovic? Un animale, faremo bene"

Matteo Baldini
·3 minuto per la lettura

Quella odierna è stata la giornata di Mario Mandzukic al Milan, il croato è ufficialmente un calciatore rossonero e ha sancito oggi il ritorno in Serie A. L'ex bianconero ha parlato ai canali ufficiali del Milan soffermandosi su questa nuova avventura, queste le sue parole:

Perché hai scelto il Milan?
Ci sono molti motivi: uno che il Milan è un club storico e soddisfa appieno le mie ambizioni, tutti sappiamo cosa rappresenti il Milan. Ultimamente ho lavorato duramente per meritare la chiamata di un club come il Milan”.

Il tuo motto è #neverstop. Sei pronto a ripartire?
Sono sempre pronto e nell’ultimo periodo mi sono allenato tanto. Chi mi è vicino sa quanto mi sia impegnato per tornare a giocare in un grande club e poter lottare per vincere trofei. Quindi il Milan non si deve preoccupare” riporta Pianeta Milan.

Il rossonero ti ispirerà come ha ispirato il ritorno in Italia di Kjaer?
Sono felice che Simon sia qui. Lo conosco dal Wolfsburg, ci siamo arrivato insieme. Abbiamo vissuto un bel periodo. E’ un bravo ragazzo e sono contento di ritrovarlo. Con le sue prestano ha dimostrato di essere una colonna della difesa del Milan. Sono davvero felice per lui” .

Al Milan ritrovi Rebic, che sensazioni ti trasmette?
Mi fa piacere che ci sia anche Rebic, l’ho chiamato due giorni fa, una telefonata veloce perché so che è in isolamento e non lo volevo disturbare. Gli ho detto che sarei arrivato e sono contento di vederlo così come gli altri ragazzi, che conosco quasi tutti da gare passate”.

Rebic e Mandzukic | Robbie Jay Barratt - AMA/Getty Images
Rebic e Mandzukic | Robbie Jay Barratt - AMA/Getty Images

Tu e Ibra: sarà bello vedervi insieme a Milan…
Zlatan lo seguo fin da quando ero giovanissimo. Lo faccio anche adesso e sono felice di giocare nella sua stessa squadra. Siamo entrambi affamati di vittorie. Lui ancora è un vero e proprio animale e cercherò di essere lo stesso. Penso che faremo molto bene insieme”.

Mandzukic e il Milan: nuove ambizioni all’orizzonte
Un club come il Milan ha sempre grandi obiettivi e ambizioni. Ci sono abituato e non mi crea dei problemi, è per questo che giochiamo a calcio, per essere i migliori. Adesso sono qui e come sempre darò il massimo per il bene del Milan”.

Sul Milan primo in classifica
Si tratta di un club speciale. Basta dire Milan e tutti sanno di cosa si parla. La storia del Milan è incredibile, vi hanno giocato così tanti campioni che è impossibile nominarli tutti. Non solo io, tutto il mondo è affascinato dal Milan: sono davvero felice di essere qui e non vedo l’ora di iniziare”.

Un messaggio ai tifosi
Dovunque abbia giocato, ai tifosi ho sempre detto la stessa cosa: che darò sempre il massimo in tutte le partite. E’ stato sempre così. Cercherò di difendere i colori del Milan in ogni gara. Questo ve l’assicuro al 100%”.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A.