Italia markets open in 8 hours 11 minutes
  • Dow Jones

    30.960,00
    -36,98 (-0,12%)
     
  • Nasdaq

    13.635,99
    +92,93 (+0,69%)
     
  • Nikkei 225

    28.822,29
    +190,84 (+0,67%)
     
  • EUR/USD

    1,2146
    -0,0028 (-0,23%)
     
  • BTC-EUR

    26.726,85
    -762,88 (-2,78%)
     
  • CMC Crypto 200

    653,79
    -23,11 (-3,41%)
     
  • HANG SENG

    30.159,01
    +711,16 (+2,41%)
     
  • S&P 500

    3.855,36
    +13,89 (+0,36%)
     

Manovra 2021, spunta l'aumento dei costi per revisione auto

Redazione Finanza
·1 minuto per la lettura

Il costo della revisione auto potrebbe aumentare di 9,95 euro. A prevederlo è un emendamento alla manovra approvato in commissione Bilancio alla Camera. La norma, stando a quanto riporta l'Ansa, introduce anche un buono 'veicoli sicuri', ossia la prima revisione che verrà fatta entro tre anni sarà esentata dall'aumento ma il bonus varrà una sola volta e per un solo veicolo se si possiedono più auto.” L'aumento porterà a 76,88 Euro il costo medio della revisione. In tal modo, rimarca a caldo Federconsumatori, si penalizzano in particolar modo i nuclei che non possono permettersi di cambiare auto e che dovranno sommare tale aumento (fatta salva la prima revisione) a tutti gli interventi di manutenzione che un’auto richiede. L'associazione dei consumatori chiede al Governo chiarimenti e modifiche in direzione di una maggiore equità. "È prioritario, in questa fase, guardare ai bisogni delle famiglie colpite dalla crisi causata dalla pandemia, dei cittadini che da mesi aspettano di percepire la cassa integrazione e prendere provvedimenti necessari ad attenuare e contrastare l’aumento delle disparità e delle disuguaglianze economiche e sociali in forte crescita nel Paese", conclude Federconsumatori.