Italia Markets closed

Manovra, 520 emendamenti da Fdi. Via RdC e misure infanzia-famiglie

Pol/Arc

Roma, 18 nov. (askanews) - "Fratelli d'Italia ha in ogni sede espresso la propria contrarietà verso una legge di Bilancio disseminata di micro tasse, che non sostiene nè le famiglie, nè le imprese. Peraltro, le stesse associazioni di categoria in più occasioni hanno bocciato questa manovra. Da parte di FdI non c'è interesse a fare ostruzionismo ma agire nell'esclusivo interesse dell'Italia e degli italiani. I 520 emendamenti presentati e i 4 ordini del giorno rispondono perciò a questo obiettivo, riproponendo alcune storiche battaglie di FdI, come l'abolizione del reddito di cittadinanza e l'introduzione della flat tax incremental, recuperando così risorse per focalizzare l'attenzione su quei settori più bisognosi di interventi, ma abbandonati da questo governo, quali le famiglie, le imprese e i professionisti, le Forze dell'Ordine e più in generale il comparto difesa e sicurezza". Lo spiega il gruppo di Fdi al Senato.

"Sulla famiglia - prosegue - l'introduzione dell'Iva agevolata su una serie di prodotti per la prima infanzia e per l'infanzia. Inoltre, abbiamo presentato proposte a sostegno della maternità, dell'infanzia e della famiglia, incentivando i finanziamenti sugli asili nido e prevedendo l'estensione degli orari di apertura; chiediamo l'innalzamento delle soglie reddituali fissate per usufruire delle risorse stanziate per gli asili nido. Infine, la previsione che l'assegno per il nucleo familiare sia erogato direttamente in favore del coniuge dell'avente diritto".(Segue)