Italia Markets open in 7 hrs 55 mins

Manovra, altolà Boccia a confische antievasione prima di sentenza -2-

Voz

Roma, 22 nov. (askanews) - "L'altro aspetto che ci preme di più è una questione non economica: per esempio la confisca dei beni in chiave di evasione prima delle sentenze è un elemento che non dà certezza di diritto e mette solo ansia nel mondo dell'economia. Premesso che dobbiamo combattere l'evasione e che l'evasione è un atto di concorrenza sleale".

"Però - ha spiegato Boccia - su questo dobbiamo stare attenti, perché non servono titoli, servono fatti, comportamenti e risulotati e il caso Ilva lo dimostra: che quando esageriamo su una idea di sostenibilità un po' dogmatica, non solo corriamo il ischio di non risolvere la sostenibilità ambientale, ma generiamo anche una potenziale insostenibilità economica e sociale".

"A nostro avviso occorrerebbe cambiare un metodo che è quello di verificare e valutare gli effetti dei provvedimenti sulla società e sull'economia prima di attuarli. Si è aperto un confronto serrato con il governo. Confidiamo nel buon senso del premier - ha concluso il presidente di Confindustria - e c'è un confronto aperto con i ministri Gualtieri e Patuanelli, aspettiamo nei prossimo giorni gli esiti".