Italia Markets close in 5 hrs 19 mins

Manovra, Boccia: no a plastic-sugar tax e a confische preventive

Voz

Roma, 4 dic. (askanews) - La manovra di Bilancio va guardata "in una logica di medio termine" mentre bisogna "cambiare quello che abbiamo chiamato il metodo: partire dagli effetti sull'economia reale che vogliamo realizzare e quindi individuare provvedimenti, a partire dall'incremento dell'occupazione e quindi la crescita ne diventa una precondizione". Lo ha affermato il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, a margine del Business Forum trilaterale con Bdi tedesca e Medef francese a Roma, presso la Luiss Business School.

Siamo "ancora critici su plastic tax e sugar tax, molto critici sulle questioni di confische preventive legate all'evasione, perché chiaramente va combattuta ma occorre attendere le sentenze definitive. Detto questo - ha concluso Boccia - occorre un grande piano industriale e usare risorse già disponibili per aprire immediatamente cantieri e andare oltre la legge di Bilancio".