Italia Markets closed

Manovra, Confindustria: Piano governo-parti per rilancio Paese

Gab

Roma, 11 nov. (askanews) - Confindustria pone all'attenzione di Governo e Parlamento "l'urgenza di una grande operazione di realismo e di un piano di medio termine che non penalizzi l'unica vera risorsa Paese, ossia i luoghi del lavoro". In occasione di un'audizione sulla manovra nelle commissioni Bilancio di Camera e Senato, il direttore generale di Confindustria, Marcella Panucci, ha proposto "un piano che induca tutti, forze politiche, economiche e sociali, a fare del rilancio del Paese la grande missione dei prossimi anni".

"Confidiamo - ha detto - che il dibattito parlamentare sulla manovra possa risolvere le criticità che abbiamo evidenziato e porre almeno le premesse di questa incisiva azione di rilancio".

Secondo Panucci, il piano deve ridurre "i divari tra persone, territori e imprese, incrementando le occasioni di occupazione qualificata e favorendo gli investimenti in infrastrutture e innovazione" deve riattivare "l'ascensore sociale, puntando sulla formazione, sull'innovazione e sulla nostra creatività, intesa come intelligenza e capacità di reazione"

Un piano che sia "saldamente fondato su almeno tre pilastri: le infrastrutture; l'inclusione dei giovani nel mondo del lavoro; e l'innovazione.