Italia markets closed
  • Dow Jones

    27.526,91
    -808,66 (-2,85%)
     
  • Nasdaq

    11.323,63
    -224,65 (-1,95%)
     
  • Nikkei 225

    23.494,34
    -22,25 (-0,09%)
     
  • EUR/USD

    1,1822
    -0,0046 (-0,39%)
     
  • BTC-EUR

    10.945,91
    -153,17 (-1,38%)
     
  • CMC Crypto 200

    258,30
    -5,12 (-1,94%)
     
  • HANG SENG

    24.918,78
    +132,68 (+0,54%)
     
  • S&P 500

    3.386,06
    -79,33 (-2,29%)
     

Manovra economica 2021, 40 mld euro: tutte le misure previste

Fabio Carbone
·3 minuti per la lettura

La manovra economica del 2021 entra in una nuova fase. Il Consiglio dei ministri numero 67 ha previsto per il prossimo anno un bilancio da 40 miliardi di euro, di cui 23 miliardi saranno in deficit e 17 miliardi forniti dall’Unione Europea (Recovery fund?, non è dato sapere per ora).

Il testo è stato anche inviato a Bruxelles, ma nella maggioranza non c’è stata piena condivisione e quindi come al solito la bozza è stata approvata salvo intese.

Il documento così approvato passa ora in Parlamento dove deputati e senatori potranno leggere il testo e apportare o suggerire misure aggiuntive o alternative a quelle proposte dal Consiglio dei ministri.

Ma cosa contiene la manovra economica 2021? Naturalmente è fortemente condizionata dalla pandemia di nuovo coronavirus ancora in atto e non c’è dubbio che la situazione contingente che ha portato a nuovi picchi di contagio (seppure molti sono asintomatici), potrebbe condizionare le scelte, in particolare in parlamento.

Cosa prevede la manovra economica 2021

Partendo dal presupposto che la manovra economica 2021 se solo in una fase “infantile” del suo percorso di approvazione che dovrà concludersi entro il 31 dicembre come prevede la Costituzione italiana, vediamo quelle che sono le misure proposte dal Cdm per il rilancio dell’Italia.

Sanità

Dopo i primi 6 miliardi di euro messi a disposizione della Sanità, di cui solo la metà sono stati spesi ha detto polemico il presidente di Confindustria Carlo Bonomi, la nuova manovra economia prevede ulteriori 4 miliardi di euro.

Di questi un miliardo entrerà nella dotazione del Fondo sanitario nazionale. Le altre risorse serviranno per sostenere il personale medico e infermieristico. Nel 2020 Speranza ha assunto circa 33mila operatori sanitari a tempo determinato che verrebbero quindi confermati anche per il 2021. Altri fondi saranno destinati all’acquisto del vaccino anti Sars-CoV-2 e per coprire tutte le altre esigenze correlate all’emergenza sanitaria scatenata dalla pandemia.

Riforma del fisco partendo dalle famiglie

Da luglio 2021 verrà introdotto l’assegno unico per le famiglie, il quale verrà esteso anche agli autonomi e agli incapienti. Inoltre il Governo pensa al prolungamento del congedo di paternità per consentire anche ai papà di stare vicino ai propri figli.

Per finanziare l’assegno universale ci vorranno tre miliardi di euro per il solo 2021. Ma a regime dovrebbero essere stanziati otto miliardi di euro per l’intera riforma fiscale, assegno compreso.

La riforma dell’Irpef di cui tanto si parla e che fa parte appunto della riforma fiscale, non arriverà prima del 2022: bisogna attendere i soldi dell’Europa.

Gli 8 miliardi a regime, nelle speranze del governo, saranno finanziati dalle maggiori entrate fiscali.

Mezzogiorno

Il Sud Italia potrà contare su una fiscalità di vantaggio. La misura riguarderà le imprese che decideranno di aprire le proprie imprese nelle regioni del Mezzogiorno.

Il governo ci mette ben 13,4 miliardi di euro nel triennio 2021-2023. Inoltre viene prorogato a tutto il 2021 il credito d’imposta per chi investe al Sud, c’è un miliardo di euro a disposizione.

Lavoro

Per quanto riguarda il lavoro, la manovra economica 2021 dovrebbe contenere delle misure volte a stimolare l’occupazione. Tra le misure previste i contributi zero per gli under 35, le imprese che assumono non verseranno contributi per tre anni su tutto il territorio nazionale.

Per quanto riguarda il taglio del cuneo fiscale sui redditi sopra i 28mila euro, vengono stanziati 1,8 miliardi di euro ulteriori che in totale ammontano a 7 miliardi di euro annui.

Gli aiuti alle imprese

Nella manovra economica 2021 anche gli aiuti ai settori più colpiti dalla crisi economica. Si prevede un fondo da 4 miliardi di euro a sostegno dei vari settori.

Inoltre dovrebbe essere prorogata la moratoria sui mutui e la possibilità di accedere alle garanzie pubbliche sui prestiti fornite dal Fondo di garanzia PMI e da Sace.

1,5 miliardi di euro andranno invece a progetti di internazionalizzazione delle imprese italiane.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: