Italia Markets closed

Manovra, Istat: con taglio cuneo sgravio 1,7% su 152 miliardi tasse lavoratori dipendenti

Laura Naka Antonelli

Le tasse pagate dai lavoratori dipendenti sono circa 152 miliardi nel 2018 e lo sgravio previsto dala manovra con il taglio del cuneo fiscale rappresenterebbe quindi l'1,7% del totale delle imposte sul reddito delle persone fisiche. E' quanto ha reso noto l'Istat nel corso di un'audizione parlamentare sulla manovra per il 2020 del governo M5S-PD, avvenuta nella giornata di ieri.

L'Istat ha delineato anche un quadro dettagliato sull'industria della plastica in Italia, in relazione all'introduzione della plastic tax, contenuta nella legge di bilancio:

"Nel 2016 le imprese appartenenti al settore della Fabbricazione di imballaggi in materie plastiche sono 1.540 (pari allo 0,4% delle imprese italiane manifatturiere). Si distribuiscono sul territorio in 1.780 unità locali, impiegano quasi 30 mila addetti, presentano un fatturato superiore a oltre 8 miliardi di euro e arrivano a produrre oltre 2 miliardi di euro di valore aggiunto ossia lo 0,28% del valore aggiunto nazionale".

"Nelle regioni del Nord-ovest- è localizzato il segmento più significativo del settore (con il 43,9% delle unità locali e una quota di valore aggiunto pari al 47,7% del dato nazionale riguardante il settore)". In particolare, "circa un terzo del corrispondente valore aggiunto nazionale si produce in Lombardia (il 34,7%), seguita da Emilia-Romagna (15,7%), Veneto (12,8%) e Piemonte (12,6%). Più contenuto è il contributo delle altre regioni, con un'incidenza del 5,4% della Toscana e del 4,8% della Campania".

Andando più nello specifico a livello territoriale, "Varese, Milano e Alessandria risultano le prime tre province e il 20,4% del valore aggiunto del settore è prodotto in questi territori. A livello comunale, Alessandria è al primo posto seguita da Rho".