Italia Markets closed

Manovra, Landini: vogliamo risultati o valuteremo... -2-

Rar

Assago (Mi), 9 ott. (askanews) - Per rinnovare i contratti del pubblico impiego, ha sottolineato Landini, "servono soldi: oggi quelli che hanno stanziato non sono sufficienti, sono inferiori a quelli addirittura del contratto precedente che erano otto anni che non si faceva". Sui contratti il leader della Uil, Carmelo Barbagallo, ha spiegato: "abbiamo fatto un incontro per vedere le risorse per i contratti pubblici e abbiamo scoperto che non c'erano, avevano detto che erano 5,4 miliardi ma sono solo 1,7 miliardi e non bastano".

Così come per la riduzione del costo del lavoro, ha poi proseguito Landini, "è necessario mettere più risorse di quelle che oggi sono state indicate e dire con chiarezza che la lotta all'evasione fiscale non è solo un titolo da campagna elettorale ma servono atti concreti per vedere i risultati. E dire anche che i risultati che arriveranno dall'evasione fiscale devono andare a ridurre le tasse a quelli che le hanno sempre pagate".

"Si passi ora - ha concluso Landini - a una fase in cui i risultati siano tangibili, chiediamo non di ragionare mese per mese della legge di stabilità ma di definire sin da adesso un percorso che nei prossimi tre anni realizzi davvero dei cambiamenti di fondo per il lavoro e per i giovani".