Italia markets close in 5 hours 22 minutes
  • FTSE MIB

    25.688,89
    -68,94 (-0,27%)
     
  • Dow Jones

    34.393,75
    -85,85 (-0,25%)
     
  • Nasdaq

    14.174,14
    +104,72 (+0,74%)
     
  • Nikkei 225

    29.441,30
    +279,50 (+0,96%)
     
  • Petrolio

    71,14
    +0,26 (+0,37%)
     
  • BTC-EUR

    33.010,64
    +458,06 (+1,41%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.004,08
    +35,24 (+3,64%)
     
  • Oro

    1.865,40
    -0,50 (-0,03%)
     
  • EUR/USD

    1,2129
    +0,0006 (+0,05%)
     
  • S&P 500

    4.255,15
    +7,71 (+0,18%)
     
  • HANG SENG

    28.638,53
    -203,60 (-0,71%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.153,44
    +20,77 (+0,50%)
     
  • EUR/GBP

    0,8608
    +0,0018 (+0,21%)
     
  • EUR/CHF

    1,0891
    -0,0012 (-0,11%)
     
  • EUR/CAD

    1,4770
    +0,0053 (+0,36%)
     

Manovra, De Micheli: critiche su aumenti stipendi sono sbagliate

Roma, 5 ott. (askanews) - "Credo che le critiche sugli aumenti di stipendio siano profondamente sbagliate. Il Pd vuole aumentare gli stipendi. Nel Def ci sono le risorse che il Mef ha individuato, dalla flessibilità a una serie tagli. Noi diciamo una cosa importante: attenzione, non si abbia un atteggiamento di superiorità sciocca nel definire l'aumento degli stipendi a una misura irrisoria. Quaranta euro ale mese, 500 euro all'anno, per cominciare che diventeranno 1.500 euro in 18 mesi, per chi guadagna mille euro al mese o anche mese o anche meno sono importantissime, derubricarle significa avere poco rispetto per chi vive questa convinzione". Lo dice il ministro delle Infrastrutture, Paola De Micheli, durante L'Intervista a Skytg24.