Italia Markets close in 3 hrs 29 mins
  • FTSE MIB

    22.646,11
    -4,67 (-0,02%)
     
  • Dow Jones

    31.188,38
    +257,86 (+0,83%)
     
  • Nasdaq

    13.457,25
    0,00 (0,00%)
     
  • Nikkei 225

    28.756,86
    +233,60 (+0,82%)
     
  • Petrolio

    52,98
    -0,33 (-0,62%)
     
  • BTC-EUR

    26.833,90
    -820,20 (-2,97%)
     
  • CMC Crypto 200

    647,05
    -32,86 (-4,83%)
     
  • Oro

    1.870,40
    +3,90 (+0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,2151
    +0,0035 (+0,2916%)
     
  • S&P 500

    3.851,85
    +52,94 (+1,39%)
     
  • HANG SENG

    29.927,76
    -34,71 (-0,12%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.633,83
    +9,79 (+0,27%)
     
  • EUR/GBP

    0,8857
    -0,0009 (-0,10%)
     
  • EUR/CHF

    1,0765
    -0,0001 (-0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,5333
    +0,0043 (+0,28%)
     

Manovra, modifica governo per più tasse su sigarette elettroniche

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 19 dic. (askanews) - Un emendamento del governo alla legge di bilancio prevede un aumento della tassazione sia per il tabacco riscaldato sia per i liquidi da inalazione senza combustione, ovvero per le sigarette elettroniche. Oltre all'aumento previsto per il tabacco riscaldato il testo della modifica stabilisce anche l'incremento delle tasse sui liquidi per lo svapo.

La norma indica un aumento, per il 2021, delle tasse sui liquidi senza nicotina dal 5% al 10% (+100% del peso fiscale) e per i liquidi con nicotina dal 10% al 15% (+50% del peso fiscale). L'incremento sarà inoltre progressivo di cinque punti percentuali sia nel 2022 sia nel 2023.

Per i liquidi con nicotina la tassazione passerà dunque dal 10% al 25% in tre anni, con un incremento del 150%; per i liquidi senza nicotina la tassazione passerà dal 5% al 20%, ovvero +300% in tre anni. Nessun aumento invece sulle sigarette tradizionali, sulle quali il governo ha deciso di non procedere al consueto rincaro di fine anno.