Italia Markets closed

Manovra: a studio Robin tax sui concessionari pubblici, +2% Ires

Gab

Roma, 4 dic. (askanews) - Un aumento dell'Ires di due punti, dal 24 al 26%, sugli utili di tutte le società concessionarie di servizi pubblici che seguono il meccanismo dell'ammortamento finanziario delle infrastrutture. Si tratterebbe di tutte quelle società pubbliche affidatarie che gestiscono autostrade, porti, ferrovie, aeroporti, servizi di tlc e produttori di elettricità. Una sorta di 'Robin tax' il cui gettito potrebbe servire a modificare la plastic tax, la tassazione sulle auto aziendali e i correttivi sugli enti locali. Tra le ipotesi c'è anche quella di utilizzare il maggior gettito per finanziare progetti per il sociale. La novità, anticipata dai quotidiani, trova conferma in ambienti parlamentari.

Con l'emendamento allo studio del governo gli utili sarebbero tassati per tre anni. La nuova Robin tax andrebbe a sostituire la norma contenuta in manovra che prevede un ammortamento finanziario all'1% dei beni gratuitamente devolvibili per le imprese concessionarie di gestione autostradale e trafori.