Italia Markets closed

Manovra, Unrae: tassa auto aziendali boomerang su vendite e fisco -3-

Voz

Roma, 19 nov. (askanews) - "La domanda di autovetture nei principali mercati Europei commenta è debole nella componente dei privati e sostenuta solo dagli acquisti di auto aziendali", ha rilevato Andrea Cardinali, direttore generale dell'Unrae.

"Ribadiamo quindi la nostra più ferma contrarietà a qualunque proposta di aumento della tassazione sulle auto aziendali in uso promiscuo, che colpirebbe il segmento più dinamico del mercato auto, non solo rallentando lo svecchiamento del parco, con un impatto negativo sia sull'ambiente sia sulla sicurezza dei cittadini, ma risultando del tutto inefficace, anzi addirittura controproducente dal punto di vista del gettito fiscale - ha avvertito Cardinali -: lo dimostra una rigorosa analisi di impatto elaborata dal nostro Centro Studi e già in possesso delle Istituzioni".