Italia Markets open in 8 hrs 9 mins

Manovra, Upi: più risorse per sicurezza scuole superiori e ponti -2-

Gab

Roma, 11 nov. (askanews) - "Le Province poi - ha aggiunto Peracchini - hanno bisogno di alcune misure indispensabili per risolvere definitivamente le gravi criticità create dalla manovra del 2015, che hanno avuto pesanti ripercussioni sui servizi ai cittadini, e riacquistare la piena autonomia finanziaria e organizzativa. Condizione che può essere garantita solo da Enti stabili finanziariamente e pienamente operativi rispetto al personale".

"Occorre poi ridefinire con chiarezza l'assetto istituzionale delle Province - ha sottolineato - operazione che noi ci auguriamo si possa finalmente realizzare con il Disegno di legge di revisione del Testo Unico degli enti locali e di modifica della Legge 56/14 collegato alla manovra".

"Il Parlamento - ha concluso il rappresentante UPI - ha l'occasione di porre fine al periodo di grande incertezza istituzionale che si è creato sui territori a seguito della riforma delle Province, stabilendo con certezza le funzioni di queste istituzioni, risolvendo tutte quelle storture rispetto alla governance di questi enti che in questi anni sono state causa di forte instabilità, e semplificando sistema, attraverso la cancellazione di tutti gli enti strumentali inutili e la ricostruzioni di un quadro certo che attui a pieno i principi della Costituzione".