Italia markets close in 7 hours 42 minutes
  • FTSE MIB

    18.908,59
    -36,55 (-0,19%)
     
  • Dow Jones

    27.685,38
    -650,19 (-2,29%)
     
  • Nasdaq

    11.358,94
    -189,34 (-1,64%)
     
  • Nikkei 225

    23.485,80
    -8,54 (-0,04%)
     
  • Petrolio

    38,86
    +0,30 (+0,78%)
     
  • BTC-EUR

    11.136,16
    +34,86 (+0,31%)
     
  • CMC Crypto 200

    261,84
    -1,58 (-0,60%)
     
  • Oro

    1.903,20
    -2,50 (-0,13%)
     
  • EUR/USD

    1,1812
    -0,0001 (-0,01%)
     
  • S&P 500

    3.400,97
    -64,42 (-1,86%)
     
  • HANG SENG

    24.787,19
    -131,59 (-0,53%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.092,02
    -13,23 (-0,43%)
     
  • EUR/GBP

    0,9068
    +0,0003 (+0,03%)
     
  • EUR/CHF

    1,0721
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,5564
    -0,0029 (-0,19%)
     

Mantova, la confessione di Elisa: "Ecco perchè ho ucciso mio marito"

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
Elisa e Stefano (Facebook)
Elisa e Stefano (Facebook)

“Ho ucciso mio marito Stefano perché temevo mi ammazzasse”. È stata questa la confessione di Elisa Scaini, 53enne di Mantova, che venerdì scorso ha ucciso il 51enne. A riportare la notizia è il Corriere della Sera.

LEGGI ANCHE: Mantova, uccide il marito a coltellate e chiama i carabinieri dopo giorni

La donna, che aveva dato l’allarme nel pomeriggio del 9 ottobre da un b&b di Zocca, nel Modenese, si trova ora nel carcere di Mantova in stato di fermo per omicidio volontario. La Scaini è stata trasferita dall’ospedale modenese dove si trovava, qualche ora dopo il rinvenimento del cadavere del marito. Elisa è stata poi sottoposta a interrogatorio dai carabinieri, poi è stata portata nella casa circondariale di via Poma. Il quadro che si delinea è quello di un forte disagio che da tempo permeava l’appartamento di via Mozart dove è stato commesso l’omicidio.

GUARDA ANCHE - Invalido uccide la moglie e si suicida nel Torinese

Entrambi i coniugi erano rimasti a lungo senza lavoro e da qualche tempo si erano trasferiti nell’appartamento dove viveva anche la madre di Stefano: l’anziana è stata trovata venerdì accanto al cadavere del figlio, in stato di choc.

Stando a quanto riportato dal Corriere, tra i due litigi le discussioni erano ormai all’ordine del giorno. Lo scorso Ferragosto era dovuta intervenire anche la polizia per sedare una lite furibonda tra i due.

Intanto la casa in cui viveva la coppia è stata sottoposta a sequestro ed è stato eseguito un sopralluogo nel bed & breakfast dove la donna ha effettuato la chiamata. Attesa per l’autopsia sul corpo del 51enne e per l’interrogatorio di garanzia della donna.

GUARDA ANCHE - Lecce, la dinamica del delitto