Italia Markets closed

Mariah Carey razzista e insulta Eminem, colpa di un hacker

Mariah Carey (Photo by Angela Weiss / AFP) (Photo by ANGELA WEISS/AFP via Getty Images)

Non è cominciato nel migliore di modi il 2020 di Mariah Carey. La stella della musica mondiale è stata vittima di un bullo da tastiera proprio la notte di Capodanno. Il profilo Twitter dell’artista americana è stato hackerato. A raffica sono comparsi messaggi razzisti e insulti di vario genere, in particolare contro il rapper Eminem

"E' stato confermato che l'account è stato hackerato. Appena abbiamo segnalato la questione, è stato chiuso e abbiamo avviato un'indagine", ha spiegato l’ufficio stampa di Mariah Carey.

LEGGI ANCHE: Hacker contro Pubblica Amministrazione, rubati stipendi e tredicesime

La voce di “All I Want For Christmas Is You” ci ha riso su e, una volta riaperto il suo account, ha scritto: "Non posso nemmeno fare un sonnellino che succede tutto questo?". 

Ma sul web circolano ancora gli screenshot dei commenti incriminati. In particolare, uno è rimbalzato da una pagina all'altra del web, quello "dedicato" a Eminem e alle sue dimensioni: "Ha il pene piccolo", ha scritto l'hacker spacciandosi per Mariah.

GUARDA ANCHE - I 5 hacker più famosi