Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.088,36
    -340,57 (-1,52%)
     
  • Dow Jones

    30.996,98
    -179,03 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    13.543,06
    +12,15 (+0,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.631,45
    -125,41 (-0,44%)
     
  • Petrolio

    51,98
    -1,15 (-2,16%)
     
  • BTC-EUR

    26.795,17
    +65,83 (+0,25%)
     
  • CMC Crypto 200

    651,44
    +41,45 (+6,79%)
     
  • Oro

    1.855,50
    -10,40 (-0,56%)
     
  • EUR/USD

    1,2174
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • S&P 500

    3.841,47
    -11,60 (-0,30%)
     
  • HANG SENG

    29.447,85
    -479,91 (-1,60%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.602,41
    -15,94 (-0,44%)
     
  • EUR/GBP

    0,8893
    +0,0034 (+0,39%)
     
  • EUR/CHF

    1,0771
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,5494
    +0,0119 (+0,77%)
     

Marina Militare, a Pantelleria rimossi 18 ordigni esplosivi

Red/Gca
·1 minuto per la lettura

Roma, 27 lug. (askanews) - Dal 22 al 24 luglio 2020 i palombari del Gruppo Operativo Subacquei (GOS) del Comando Subacquei ed Incursori della Marina Militare (COMSUBIN), distaccati presso il Nucleo SDAI (Sminamento Difesa Antimezzi Insidiosi) di Augusta, hanno condotto delicate operazioni subacquee presso l'isola di Pantelleria (TP) che hanno permesso di neutralizzare un totale di 18 ordigni esplosivi. L' intervento d'urgenza, disposto dalla prefettura di Trapani a seguito della segnalazione da parte di privati cittadini circa la presenza in mare di un oggetto riconducibile ad ordigno esplosivo, hanno permesso di recuperare e distruggere 13 proiettili di medio formato, 2 proiettili di piccolo calibro e 3 spolette, che sono stati rinvenuti alla profondità di 3 metri ed a una distanza dalla costa pari a 5 metri. Tutti gli ordigni, risalenti alla Seconda Guerra Mondiale, sono stati rimossi dal fondo e quindi trasportati nelle zone di sicurezza, individuate dalla competente autorità marittima, dove i palombari di COMSUBIN li hanno neutralizzati attraverso le consolidate procedute in uso al Gruppo Operativo tese a preservare l'ecosistema marino.