Italia markets close in 5 hours 53 minutes
  • FTSE MIB

    23.753,88
    +72,31 (+0,31%)
     
  • Dow Jones

    31.802,44
    +306,14 (+0,97%)
     
  • Nasdaq

    12.609,16
    -310,99 (-2,41%)
     
  • Nikkei 225

    29.027,94
    +284,69 (+0,99%)
     
  • Petrolio

    65,73
    +0,68 (+1,05%)
     
  • BTC-EUR

    45.473,14
    +3.493,29 (+8,32%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.093,41
    +69,21 (+6,76%)
     
  • Oro

    1.699,50
    +21,50 (+1,28%)
     
  • EUR/USD

    1,1905
    +0,0052 (+0,44%)
     
  • S&P 500

    3.821,35
    -20,59 (-0,54%)
     
  • HANG SENG

    28.773,23
    +232,40 (+0,81%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.773,16
    +9,92 (+0,26%)
     
  • EUR/GBP

    0,8583
    +0,0013 (+0,15%)
     
  • EUR/CHF

    1,1100
    +0,0009 (+0,08%)
     
  • EUR/CAD

    1,5007
    +0,0013 (+0,09%)
     

Mario Draghi fa volare Piazza Affari: Ftse Mib a +3%, spread in forte calo (-9)

Fabrizio Arnhold
·2 minuto per la lettura
Mario Draghi fa volare Piazza Affari: Ftse Mib a +3%, spread in forte calo (-9)
Mario Draghi fa volare Piazza Affari: Ftse Mib a +3%, spread in forte calo (-9)

Euforia a Piazza Affari che scatta su mandato a Mario Draghi. Avvio in positivo anche per gli altri listini europei. Lo spread apre in forte ribasso, sale il prezzo del petrolio

Le Borse europee aprono in territorio positivo, sulla scia di Wall Street (+1,6% il Dow Jones ieri). Milano scatta nei primi minuti di scambi, con il Ftse Mib a +3,01%, dopo che il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha deciso di convocare questa mattina Mario Draghi al Quirinale. Semaforo verde anche sulle altre piazza europee, con Francoforte a +0,86%, Parigi +0,84%, Madrid +1,37% e Londra +0,70%.

MATTARELLA CHIAMA DRAGHI

Ieri sera la svolta nella crisi politica: tramonta l’ipotesi di un governo Conte ter - Italia Viva non si accorda con la maggioranza - e il capo dello Stato Mattarella decide per un “governo di alto profilo” e convoca l’ex governatore della Bce, Mario Draghi, atteso alle 12 al Quirinale per conferirgli il mandato di formare un governo cosiddetto “del Presidente”.

STAGIONE TRIMESTRALI

Occhi puntati sulla stagione delle trimestrali che entra nel vivo. Oggi sono attese Vodafone, Banco Santander, Spotify e, in Italia, Cnh Industrial e Bper. Sul fronte pandemia, resta alta l’attenzione sulla consegna dei vaccini e le misure a sostegno dell’economia.

SPREAD IN FORTE CALO

Apre in forte calo lo spread, che tocca quasi la soglia psicologica dei 100 punti base, per effetto dell’annuncio della convocazione di Mario Draghi al Quirinale. Sul mercato secondario Mts, in avvio di contrattazioni apre a 105 punti base.

PETROLIO IN RIALZO

Sul fronte valutario, l’euro vale 1,2036 dollari, contro gli 1,2044 della precedente chiusura. In rialzo il prezzo del greggio, con il Wti scadenza marzo che sale dello 0,64%, a 55,11 dollari al barile, mentre il Brent aprile cresce dello 0,66%, con un barile scambiato a 57,84 dollari.