Italia Markets closed

Martedì nero sui voli il 14 gennaio: sindacati confermano scioperi -2-

Voz

Roma, 10 gen. (askanews) - La prima richiesta dei sindacati è "l'avvio del tavolo presso il Mit per la definizione di regole che mettano fine al dumping contrattuale ed alla competizione selvaggia tra le imprese dei servizi di terra e tra i vettori. Ciò è necessario anche per creare condizioni che sostengano il rilancio e lo sviluppo delle imprese e dei vettori italiani, tra i quali Alitalia e Air Italy, per i quali - prosegue la nota - chiediamo urgente convocazione di una sede di confronto istituzionale.

"A tutto questo - sottolineando Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Ta - si è aggiunta la gravissima decisione di stralciare dal decreto Milleproroghe il finanziamento del Fondo di solidarietà del Trasporto Aereo, necessario a salvaguardare il reddito di migliaia di famiglie coinvolte nelle turbolenze violente a cui è soggetto in Italia il settore. Turbolenze che rendono necessaria anche una legge che introduca il contratto nazionale di settore come riferimento minimo retributivo e normativo per tutti coloro che operano negli aeroporti italiani. Nella conversione del decreto in discussione è dunque improrogabile che queste due misure siano recuperate a tutela dei lavoratori e della sana concorrenza".(Segue)