Italia markets closed
  • FTSE MIB

    27.061,40
    -508,60 (-1,84%)
     
  • Dow Jones

    34.265,37
    -450,02 (-1,30%)
     
  • Nasdaq

    13.768,92
    -385,10 (-2,72%)
     
  • Nikkei 225

    27.522,26
    -250,67 (-0,90%)
     
  • Petrolio

    84,83
    -0,72 (-0,84%)
     
  • BTC-EUR

    31.190,38
    -1.342,83 (-4,13%)
     
  • CMC Crypto 200

    870,86
    +628,18 (+258,85%)
     
  • Oro

    1.836,10
    -6,50 (-0,35%)
     
  • EUR/USD

    1,1348
    +0,0031 (+0,27%)
     
  • S&P 500

    4.397,94
    -84,79 (-1,89%)
     
  • HANG SENG

    24.965,55
    +13,20 (+0,05%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.229,56
    -70,05 (-1,63%)
     
  • EUR/GBP

    0,8370
    +0,0053 (+0,64%)
     
  • EUR/CHF

    1,0341
    -0,0033 (-0,32%)
     
  • EUR/CAD

    1,4273
    +0,0133 (+0,94%)
     

Martha De Laurentiis deceduta per un tumore al cervello

·3 minuto per la lettura
morta
morta

Il mondo dello show business è in lutto per la drammatica e prematura scomparsa di Martha De Laurentiis, moglie del produttore cinematografico Dino De Laurentiis.

Show business in lutto, morta Martha De Laurentiis: aveva un tumore inoperabile al cervello

Martha De Laurentiis è deceduta a causa di un tumore al cervello: il dolore spesso provato era stato attribuito dalla donna a un banale ma insistente mal di testa provocato dallo stress derivato dalla pandemia Covid. Per questo motivo, la moglie del produttore cinematografico Dino De Laurentiis scomparso nel 2010, aveva rimandato per mesi i controlli di routine fino a fare l’atroce scoperta quando il cancro era diventato ormai inoperabile.

GUARDA ANCHE IL VIDEO: De Laurentiis: "Maradona è il Pibe de Oro e sempre lo rimarrà"

Nel mese di settembre 2020, mentre era pronta a partire da Capri per raggiungere il Festival di Venezia e parteciparvi come giurata, Martha De Laurentiis svenne improvvisamente e venne ricoverata d’urgenza. A questo punto, vennero effettuati accertamenti clinici che svelarono la presenza di un tumore diffuso al cervello.

Show business in lutto, morta Martha De Laurentiis: il matrimonio con Dino De Laurentiis

Martha De Laurentiis, nata Martha Schumacher da una famiglia di origine teutonica che viveva a Lancaster, negli Stati Uniti d’America, aveva iniziato la sua carriera nel mondo del cinema nel 1976, dopo aver conseguito la laurea e un master. Il suo primo lavoro fu quello di assistente di produzione.

Nel 1980, poi, conobbe Dino De Laurentiis con il quale cominciò una storia d’amore durata decenni. La coppia fondò insieme la Dino De Laurentiis Company che aveva sedi dislocate tra Los Angeles, l’Australia e il Marocco.

Il nome di Dino De Laurentiis rimarrà sempre impresso nella storia del cinema internazionale: il produttore cinematografico italiano naturalizzato statunitense, infatti, ha realizzato pellicole come Riso Amaro, L’oro di Napoli e, ancora, Totò a colori. Allo stesso modo, la moglie Martha De Laurentiis ha prodotto in proprio una ventina di film e ha collaborato a numerosi progetti tra i quali figura anche la rinomata serie tv Hannibal.

Show business in lutto, morta Martha De Laurentiis: l’amore per Napoli

Nel 2019, in occasione del centenario della nascita del marito Dino, Martha De Laurentiis era stata promotrice di un convegno dedicato all’uomo organizzato presso l’Istituto di Cultura Meridionale. Per l’evento, la donna era partita da Los Angeles per fare da madrina e raggiungere il nipote del marito, Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli e figlio del fratello del produttore cinematografico.

Il progetto di Martha De Laurentiis consisteva nel portare gli Studios, già aperti in tante aree del mondo, anche a Napoli, per celebrare le origini partenopee del compagno. Il progetto, tuttavia, si è arenato a causa della pandemia da coronavirus che ha portato anche ad annullare la seconda edizione del convegno presso l’Istituto di Cultura Meridionale, molto desiderato dal Presidente Gennaro Famiglietti e dall’attore Patrizio Rispo.

A questo proposito, dopo aver appreso della morte di Martha De Laurentiis, una nuova edizione del convegno da realizzare in onore della donna è prevista per il 2022.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli