Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.744,38
    +215,68 (+0,88%)
     
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,67 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,54 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,67 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,07
    -0,39 (-0,61%)
     
  • BTC-EUR

    45.956,93
    -5.371,10 (-10,46%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,97
    +7,26 (+0,52%)
     
  • Oro

    1.777,30
    +10,50 (+0,59%)
     
  • EUR/USD

    1,1980
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,61 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.032,99
    +39,56 (+0,99%)
     
  • EUR/GBP

    0,8657
    -0,0026 (-0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,1021
    -0,0012 (-0,11%)
     
  • EUR/CAD

    1,4982
    -0,0028 (-0,18%)
     

Mashup Moschino, uno show nello show

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·2 minuto per la lettura

Lumière! Musique! Inizia lo spettacolo di Jungle Red, la nuova collezione targata Moschino e immaginata da Jeremy Scott come uno show nello show. O meglio un viaggio onirico a 'fashion-land', alimentato dalla sofisticatezza e della grandeur della vecchia Hollywood. È un mashup con accenni nostalgici quello spuntato fuori dal cilindro dello stilista, che si è ispirato alla pellicola del 1939 'The Women' diretta da George Cukor nella quale non compare alcun personaggio maschile.

Le dive, tutte, sono state chiamate a gran raccolta dal creativo americano: da Dita Von Teese, a Hailey Bibier e Winnie Harlow, passando per Stella Maxwell e la supertop Maye Musk, 72 anni e madre di Elon Musk. La collezione autunno/inverno ribattezzata 'Jungle red' come la tonalità di smalto che le donne dell'alta società provano in un salone di bellezza nel film di Cukor, immortala una trentina di modelle mentre assistono alla presentazione di moda della quale sono protagoniste.

In passerella spazio a completi gessati maschili con la cravatta, abiti con mucche stampate all-over o al sacco di patate trasformato in sbuffi e fiocchi. E ancora gli abiti bustier leopardati en pendant con gli stivali e un fenicottero rosa a decorare il minidress e il cui collo diventa la scollatura dell’abito. Gonne, maniche a sbuffo e trench con cintura sono dotati di un kit che contiene tutto il necessaire beauty di una donna: pennelli, pettini, pinzette ma anche un iconico Moschino Teddy Bear, tutto incluso.

Per la sera silhouette voluminose che, attraverso pennellate post-impressioniste, ricordano le tele dipinte a mano e abiti rosa tenue, fucsia, neri, oro, che sembrano arrivare direttamente dai red carpet del Baltimore Hotel di Los Angeles. Tutti look ideali per business women ma anche per dame dell’alta società o eroine hollywoodiane. Finale da applausi con la regina del burlesque Dita Von Teese in rosso che mostra il fondoschiena. Chapeau.