Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.621,72
    -63,95 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.429,88
    +34,87 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    11.461,50
    -20,95 (-0,18%)
     
  • Nikkei 225

    27.777,90
    -448,18 (-1,59%)
     
  • Petrolio

    80,34
    -0,88 (-1,08%)
     
  • BTC-EUR

    16.106,42
    -117,88 (-0,73%)
     
  • CMC Crypto 200

    404,33
    +2,91 (+0,72%)
     
  • Oro

    1.797,30
    -3,80 (-0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0531
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • S&P 500

    4.071,70
    -4,87 (-0,12%)
     
  • HANG SENG

    18.675,35
    -61,09 (-0,33%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.977,90
    -6,60 (-0,17%)
     
  • EUR/GBP

    0,8573
    -0,0012 (-0,13%)
     
  • EUR/CHF

    0,9871
    +0,0010 (+0,10%)
     
  • EUR/CAD

    1,4186
    +0,0060 (+0,43%)
     

Massimo Carrera: "Per la Juventus farei di tutto, ma nessun contatto"

Massimo Carrera
Massimo Carrera

Tra i nomi proposti dai tifosi della Juventus in vista di un possibile esonero di Massimiliano Allegri anche quello di Massimo Carrera, che a Torino ha giocato dal 1991 al 1996 e che sulla panchina bianconera, in qualità di collaboratore tecnico, ha vinto la Supercoppa italiana nel 2012 sostituendo lo squalificato Antonio Conte.

Massimo Carrera: “Mi fa piacere che i tifosi della Juventus si ricordino di me”

“Nessun contatto”, ha però specificato Massimo Carrera in un’intervista al Corriere di Torino. “Mi fa piacere che i tifosi si ricordino di me, significa che ho fatto qualcosa di buono sia da giocatore che da allenatore, quando ero in panchina con Conte”, ha aggiunto l’ex difensore.

“Per la Juventus sono disposto a qualsiasi sacrificio”

Per la Juve sono disposto a fare qualsiasi sacrificio. Ho sempre vinto la prima partita da allenatore subentrato”, ha detto anche Massimo Carrera, che ha poi difeso Massimiliano Allegri: “In estate aveva in mente di lavorare con un’altra squadra, gli infortuni di Chiesa, Pogba e Di Maria hanno influito molto. Penso che le colpe vadano divise in parti uguali tra società, tecnico e squadra”.

Leggi anche: Juventus, nuovo modulo e “patto spogliatoio” per la rimonta scudetto

Leggi anche: Milan, Beppe Sala allo scoperto: “È ora di prendere una decisione sul nuovo stadio”