Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.621,72
    -63,95 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.429,88
    +34,87 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    11.461,50
    -20,95 (-0,18%)
     
  • Nikkei 225

    27.777,90
    -448,18 (-1,59%)
     
  • Petrolio

    80,34
    -0,88 (-1,08%)
     
  • BTC-EUR

    16.078,23
    -124,25 (-0,77%)
     
  • CMC Crypto 200

    404,33
    +2,91 (+0,72%)
     
  • Oro

    1.811,40
    -3,80 (-0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0531
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • S&P 500

    4.071,70
    -4,87 (-0,12%)
     
  • HANG SENG

    18.675,35
    -61,09 (-0,33%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.977,90
    -6,60 (-0,17%)
     
  • EUR/GBP

    0,8576
    -0,0009 (-0,10%)
     
  • EUR/CHF

    0,9871
    +0,0010 (+0,10%)
     
  • EUR/CAD

    1,4193
    +0,0068 (+0,48%)
     

Mastite post-parto: cos'è, cause, sintomi e trattamenti

Mastite post-parto
Mastite post-parto

La mastite post-parto è un fenomeno piuttosto frustrante e a cui prestare attenzione. Un seno indolenzito e gonfio dopo il parto è normale: dopotutto, si sta riempiendo di latte vitale per nutrire e proteggere il nuovo bambino. Tuttavia, se al ritorno a casa uno dei due seni diventa estremamente dolorante, potreste avere motivo di preoccuparvi. Ancor di più se iniziate a sentirvi come se aveste l’influenza. È molto probabile che si tratti di mastite.

Quali sono le cause della mastite post-parto?

La mastite si verifica quando i germi penetrano nel seno attraverso una fessura del capezzolo, dalla superficie della pelle o dalla bocca del bambino. I batteri si moltiplicano e causano un’infezione. Il rischio di infezione è maggiore se i capezzoli sono screpolati, quindi usate la crema per capezzoli con costanza! Anche i dotti ostruiti possono causare infezioni.

Quali sono i sintomi da tenere d’occhio se si sospetta una mastite?

Gonfiore, dolore e arrossamento sono segni evidenti di un’infezione al seno. Il seno può anche risultare caldo al tatto e potreste avere la febbre.

Mastite post-parto sintomi
Mastite post-parto sintomi

Cosa devo fare se sospetto una mastite?

Chiamate immediatamente il vostro medico! Ritardare il trattamento necessario non farà altro che peggiorare la situazione. Il medico può fare la diagnosi (ufficiale) e prescrivere il trattamento: un antibiotico orale dovrebbe eliminare l’infezione, di solito in un giorno o due. Se così non fosse, parlatene con il vostro medico. Nel frattempo, bevete molti liquidi e cercate di riposare.

Un leggero antidolorifico e un impacco caldo sul seno infiammato possono dare un po’ di sollievo. Per ottenere risultati migliori, portate il bambino a letto con voi finché non vi siete completamente riprese, allattando spesso. Anche questo, come la maggior parte delle difficoltà della maternità, passerà. Siate pazienti e concedetevi la grazia di farlo.