Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.709,56
    -254,37 (-0,98%)
     
  • Dow Jones

    34.584,88
    -166,44 (-0,48%)
     
  • Nasdaq

    15.043,97
    -137,96 (-0,91%)
     
  • Nikkei 225

    30.500,05
    +176,71 (+0,58%)
     
  • Petrolio

    71,96
    -0,65 (-0,90%)
     
  • BTC-EUR

    40.514,09
    -1.080,97 (-2,60%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.193,48
    -32,05 (-2,62%)
     
  • Oro

    1.753,90
    -2,80 (-0,16%)
     
  • EUR/USD

    1,1732
    -0,0040 (-0,34%)
     
  • S&P 500

    4.432,99
    -40,76 (-0,91%)
     
  • HANG SENG

    24.920,76
    +252,91 (+1,03%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.130,84
    -39,03 (-0,94%)
     
  • EUR/GBP

    0,8535
    +0,0006 (+0,06%)
     
  • EUR/CHF

    1,0927
    +0,0013 (+0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4966
    +0,0044 (+0,29%)
     

Maxi-piano Usa da 50 miliardi per tutelare l’acqua

·1 minuto per la lettura
Hoover dam (Photo: we build value)
Hoover dam (Photo: we build value)

Cinque anni di progetti finanziati con uno stanziamento iniziale di 50 miliardi di dollari. È questa la proposta approvata dall’House Transportation and Infrastructure Committee, il Comitato sulle infrastrutture del Senato Usa, che ha autorizzato il massiccio investimento per la gestione delle acque reflue, il controllo delle inondazioni e altre infrastrutture legate all’acqua.

Secondo l’American Society of Civil Engineers si tratta di interventi urgenti da attuare, anche perché nel Paese si verifica un guasto alla rete idrica ogni due minuti, colpevole di una perdita giornaliera paria a 6 miliardi di galloni, l’equivalente di 9mila piscine.

Leggi l’intero articolo su We Build Value

Impianto trattamento acque, New York (Photo: we build value)
Impianto trattamento acque, New York (Photo: we build value)
Infrastrutture idriche in Usa (Photo: we build value)
Infrastrutture idriche in Usa (Photo: we build value)

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli